Charles Clarke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Charles Clarke

Governatore di Malta
Durata mandato 1903 –
1907
Monarca Edoardo VII
Predecessore Francis Grenfell, I barone Grenfell
Successore Henry Grant

Dati generali
Università Eton College

Sir Charles Mansfield Clarke, III baronetto (13 dicembre 183922 aprile 1932), è stato un generale inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio del reverendo sir Charles Clarke, II baronetto, e sua moglie, Rosa Mary Alexander. Studiò presso l'Eton College.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Entrò nel 57th Regiment of Foot nel 1856[1]. Divenne comandante generale delle forze coloniali del Capo di Buona Speranza (1880-1882)[2]. Ha ricoperto una serie di ruoli amministrativi prima di diventare comandante in capo della dell'esercito di Madras nel 1893[2].

È stato nominato comandante del Sixth Army Corps nella seconda guerra boera in Sudafrica nel dicembre 1899. Ha servito come Quartermaster-General to the Forces (1899-1903) e Governatore di Malta (1903-1907)[2].

Successe al titolo di III baronetto Clarke di Dunham Lodge il 25 aprile 1899[2].

Matrimoni[modifica | modifica wikitesto]

Primo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 19 dicembre 1867, Gemma Cecilia Adams (?-23 dicembre 1922)[2], figlia di William Pitt Adams. Ebbero tre figli[2]:

  • Æthel Rosa Clarke (1869-2 aprile 1967), sposò in prime nozze Ernest George Campbell, non ebbero figli, e in seconde nozze Charles Fortescue, ebbero due figlie;
  • Kathleen Clarke (?-18 settembre 1963), sposò Francis Bingham, ebbero un figlio;
  • Charles Clarke (26 marzo 1873-27 luglio 1919), sposò Linda Blanche Douglas-Pennant, ebbero una figlia.

Secondo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 26 aprile 1929, Constance Marion Warner (?-12 dicembre 1964)[2], figlia di Herbert Warner. Non ebbero figli.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze britanniche[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Bagno - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Bagno
— 29 novembre 1900[3]
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine reale vittoriano - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine reale vittoriano
— 1903

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The London Gazette (PDF), nº 21853, 26 February 1856, p. 696. URL consultato il 24 dicembre 2009.
  2. ^ a b c d e f g The Peerage.com
  3. ^ The London Gazette (PDF), nº 27306, 19 April 1901, p. 2695.