Chaos (zoologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Chaos
Chaos carolinense.jpg
Chaos carolinense
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Protista
Phylum Protozoa
Subphylum Sarcodina
Superclasse Rhizopoda
Classe Lobosa
Sottoclasse barhallica
Ordine Amoebida
Famiglia Amoebidae
Genere Chaos
Linnaeus, 1767
Specie

Chaos Linnaeus, 1767 è un genere di amebe giganti, che variano da 1 a 5 mm di lunghezza, appartenenti alla famiglia Amoebidae.[1]

Esse sono filogeneticamente affini al genere Amoeba, e condividono la stessa morfologia generale, producendo numerosi pseudopodi cilindrici. Tuttavia, le specie del genere Chaos possiedono diverse centinaia di nuclei, mentre quelle di Amoeba soltanto uno. La specie più conosciuta è C. carolinensis, che in passato è stata inserita anche all'interno dei protisti. Si tratta principalmente di "spazzini" che si trovano sul fondo degli ecosistemi ad acqua dolce.
Questi organismi si muovono grazie agli pseudopodi; non possiedono una dura parete cellulare. Il citoplasma si suddivide in endoplasma, che è fluido e contiene numerosi nuclei, granuli e vacuoli alimentari, ed ectoplasma, più viscoso e che non contiene alcun granulo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chaos, su NCBI - Taxonomy Browser. URL consultato il 7 agosto 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Chaos, su Catalogue of Life. URL consultato il 7 agosto 2013.
  • Chaos, su NCBI - Taxonomy Browser. URL consultato il 7 agosto 2013.