Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Chōsokabe Kunichika

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Chōsokabe Kunichika[1] (長宗我部 国親?) (15048 luglio 1560) è stato un daimyō giapponese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Chōsokabe Kanetsugu, suo padre venne attaccato dal clan Motoyama e ucciso. Alla morte del parente Kunichika venne inviato da Ichijō Fusaie. In seguito prese la sua vendetta verso il clan rivale nel 1560. Divenne daimyō, ed ebbe un figlio, Motochika, che continuò a sviluppare la sua forza militare.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Per i biografati giapponesi nati prima del Periodo Meiji si usano le convenzioni classiche dell'onomastica giapponese, secondo cui il cognome precede il nome. "Chōsokabe" è il cognome.
  2. ^ Stephen Turnbull, Samurai Armies 1467-1649, pag 67, Osprey Publishing, 2008, ISBN 978-1-84603-351-3.