Cesare, padrone di Roma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cesare padrone di Roma
Titolo originaleEmperor: The Field of Swords
AutoreConn Iggulden
1ª ed. originale2005
1ª ed. italiana2005
GenereRomanzo
SottogenereRomanzo storico
Lingua originale inglese
ProtagonistiGaio Giulio Cesare
SerieCiclo dell'imperatore
Seguito daLa caduta dell'aquila

Cesare, padrone di Roma è un romanzo storico di Conn Iggulden del 2005.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Questo libro narra della vita di un trentenne Giulio Cesare, partendo dal periodo durante il quale il futuro dittatore era ancora governatore della Spagna. Il racconto si sposta pertanto a Roma, durante la sua elezione al consolato e alla formazione del primo Triumvirato, che garantirà a Cesare il governo della Gallia Narbonense, durante il quale otterrà la sottomissione dei popoli Celtici del resto della Gallia e della Britannia. Il racconto terminerà con l'attraversamento del Rubicone e l'inizio della guerra civile con Pompeo.

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura