Certificato cinese obbligatorio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo della marcatura CCC.

Il certificato cinese obbligatorio, comunemente noto come marchio CCC (acronimo dell'inglese China Compulsory Certificate), è un marchio di sicurezza obbligatorio per molti prodotti venduti sul mercato cinese. Divenne effettivo il 1º maggio 2002. È il risultato dell'integrazione di due precedenti sistemi d'esame cinesi, chiamati CCIB (marchio di sicurezza introdotto nel 1989 e richiesto per i prodotti di 47 categorie) e CCEE (conosciuto anche come marchio “Grande Muraglia”, richiesto per 7 categorie di prodotti elettrici). Il marchio è richiesto sia per i prodotti fabbricati in Cina che per quelli importati.

Dettagli[modifica | modifica wikitesto]

I prodotti sui quali viene applicato il marchio CCC sono i seguenti:

  • fili e cavi elettrici
  • interruttori per circuiti e dispositivi di connessione
  • apparati elettrici a basso voltaggio
  • motori con poca potenza
  • utensili elettrici
  • macchine per saldature
  • apparecchi elettrici domestici
  • apparecchi audio e video
  • attrezzature informatiche
  • apparecchi per illuminazione
  • apparecchi per telecomunicazioni
  • veicoli a motore e parti di sicurezza
  • pneumatici per veicoli a motore
  • vetri di sicurezza
  • macchinari agricoli
  • prodotti in lattice
  • dispositivi medici
  • apparecchi antincendio
  • rivelatori di intrusi per sistemi d'allarme
  • sistemi WLAN
  • giocattoli
  • piastrelle.

Burocrazia[modifica | modifica wikitesto]

Sotto la responsabilità delle autorità cinesi, il marchio CCC è amministrato dal CNCA (Amministrazione di certificazione ed accreditamento). Il Centro cinese di certificazione di qualità (CQC) è designato dal CNCA per vagliare le applicazioni del marchio CCC e definire i prodotti che necessitano del CCC.

Il processo di certificazione include i seguenti passi:

  1. Viene presentata un'applicazione da testare e del materiale di supporto
  2. Un laboratorio cinese designato dal CNCA testa dei campioni del prodotto
  3. Il CQC manda dei rappresentanti ad ispezionare l'impianto di produzione
  4. Viene approvato o rifiutato il rilascio del certificato CCC
  5. Annualmente degli ufficiali cinesi visitano la fabbrica.

Il processo di certificazione di solito richiede dai 6 ai 9 mesi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]