Cerastes cerastes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ceraste cornuta
Hornviper Cerastes cerastes.jpg
Cerastes cerastes
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Squamata
Sottordine Serpentes
Famiglia Viperidae
Sottofamiglia Viperinae
Genere Cerastes
Specie C. cerastes
Nomenclatura binomiale
Cerastes cerastes
(Linnaeus, 1758)
Sinonimi

Coluber cerastes
Linnaeus, 1758

La ceraste cornuta (Cerastes cerastes (Linnaeus, 1758)) o vipera della sabbia è un serpente velenoso della famiglia Viperidae[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Vipere cornes 24.JPG

È un serpente corto e tozzo, che non supera i 60 cm di lunghezza[2]. La parte superiore del corpo è gialla o bruna e ricoperta di macchie più scure, quella inferiore è biancastra. Sui fianchi ha squame molto pronunciate, che permettono alla vipera di muoversi con agilità sulla sabbia[2]. La testa è larga e piatta con 2 corna sopra gli occhi, che caratterizzano la specie e proteggono le pupille da sabbia e sole[2].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

La ceraste cornuta è attiva di notte; per cacciare si mimetizza seppellendosi per metà nella sabbia e scattando improvvisamente cattura uccelli, sauri e roditori[3]. Se infastidita, sfrega le squame laterali producendo un suono simile al rumore di una sega[3].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La ceraste cornuta vive negli ambienti desertici dell'Africa settentrionale e del Medio Oriente. Si può trovare anche a 1500 metri di altitudine[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Cerastes cerastes, in The Reptile Database. URL consultato il 5 marzo 2016.
  2. ^ a b c d Rettili Anfibi Pesci Atlante fotografico degli animali, DeAgostini, 2012.
  3. ^ a b Grande enciclopedia per ragazzi - Animali volume 1, Mondadori, 2005.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili