Centro diurno per anziani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I Centri diurni per anziani sono strutture che offrono vari servizi di natura socio-assistenziale alle persone della terza età. Hanno la finalità di essere un punto d'incontro, di aggregazione e sono un utile strumento di integrazione sociale e di serenità.

Nascita dei centri diurni anziani[modifica | modifica wikitesto]

I centri diurni per anziani nascono negli anni settanta, come luoghi di socializzazione e di incontro. L'input per la loro creazione viene fornita dalla crescente richiesta di pensionati e anziani stessi, che con l'iniziativa dei comuni, ottengono la nascita di una struttura che possa farli stare in compagnia e possa impegnare il loro tempo.

Col passare del tempo hanno raggiunto una notevole diffusione e riescono a coprire l'intero territorio italiano.

Caratteristiche generali[modifica | modifica wikitesto]

Il centro diurno ha un carattere prettamente sociale, opera senza fini di lucro e ha anche il compito di favorire, arricchire e sviluppare le relazioni interpersonali tra gli anziani.

Grazie alla molteplice varietà di iniziative, possono favorire inoltre il benessere psicofisico delle persone anziane e contrastare quelle che sono condizioni di isolamento ed emarginazione.

Sono localizzati prettamente nell'ambito di strutture messe a disposizione dai Comuni e possono iscriversi di norma, tutti i cittadini che hanno superato i 55 anni di età ed i pensionati e gli invalidi anche se di età inferiore.

Attività del centro[modifica | modifica wikitesto]

Il Centro diurno anziani propone agli utenti varie e differenti attività a seconda del complesso. Le attività che il Servizio può erogare sono:

  • attività di impegno sociale;
  • attività ricreative;
  • attività culturali;
  • attività associative;
  • attività di interesse interno e/o esterno al centro.

Modalità d'accesso[modifica | modifica wikitesto]

In una struttura pubblica o convenzionata, bisogna presentare la domanda presso l'Ufficio dei Servizi sociali del comune di residenza, al quale consegue l'iscrizione presso la graduatoria, in attesa del posto. Per le strutture private è sufficiente prendere contatto con la struttura. Nelle strutture pubbliche o convenzionate, l'ospite paga la retta in base al proprio reddito. Nelle strutture private, l'ospite paga in base alla retta decisa dalla struttura.

Servizi offerti[modifica | modifica wikitesto]

I centri diurni sono attivi almeno 5 giorni a settimana (dal lunedì al venerdì), dalle 08:00 del mattino alle 17:30. A seconda dei comuni, specialmente in quelli più popolosi, possono essere attivi 6 giorni o anche 7 su 7, dalle 07:30 alle 20:00. All'ospite viene garantita la prima colazione e la seconda colazione, nei casi di apertura oltre le ore 18, viene garantita anche la terza colazione. Viene praticata l'animazione (attività ludiche e ricreative: lettura del giornale, gioco delle carte, ascolto della musica), assistenza nell'igiene personale, assistenza durante il pasto, assistenza sanitaria di base, fisioterapia e colloqui con lo psicologo su richiesta.

Personale del centro diurno[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Sociologia Portale Sociologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sociologia