Centro di assistenza fiscale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I centri di assistenza fiscale (o abbreviato CAF), in Italia, sono organizzazioni costituite generalmente in s.p.a., ai quali i datori di lavoro e i lavoratori si rivolgono per ottenere assistenza fiscale, generalmente per la dichiarazione dei redditi.

Tipologia e servizi offerti[modifica | modifica wikitesto]

I CAF devono aver ottenuto l'autorizzazione all'iscrizione all'albo nazionale dei CAF tenuto presso il Ministero delle Finanze.

Essi si possono suddividere in due grandi classi:

I servizi più significativi svolti attualmente dai CAF sono la compilazione dei modello 730, delle dichiarazioni fiscali di ogni genere, del modelli RED, del modello ISEE, dei modello ISEU, per concludersi con la trasmissione telematica dei modelli compilati, o precompilati dai contribuenti, attraverso il canale ENTRATEL. Con tali adempimenti, il CAF attraverso il suo RAF (responsabile assistenza fiscale) si sostituisce al contribuente nella responsabilità di compilazione e trasmissione telematica.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

I CAF verificano la conformità dei dati esposti nelle dichiarazioni Mod. 730 alla documentazione esibita dai contribuenti.

Nei Mod. 730 elaborati dai CAF (o dai professionisti), quindi, sono correttamente indicati, sulla base della documentazione esibita e delle disposizioni di legge, gli oneri deducibili e le detrazioni d'imposta spettanti, le ritenute operate, nonché gli importi dovuti a titolo di saldo o di acconto oppure gli acconti spettanti.
Nella selezione delle dichiarazioni da sottoporre a controllo formale, l'amministrazione finanziaria utilizza appositi criteri, diversificati rispetto a quelli utilizzati per la selezione delle dichiarazioni elaborate direttamente dal sostituto d'imposta per le quali non è stato pubblicato il visto di conformità.[senza fonte]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]