Centro di Cultura Scientifica Ettore Majorana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Centro di Cultura Scientifica Ettore Majorana
Abbreviazione EMFCSC
Tipo Organizzazione internazionale
Fondazione 1963
Sede centrale Italia Erice
Presidente Italia Antonino Zichichi
Lingua ufficiale inglese
Sito web 
La chiesa e convento di San Domenico a Erice

Il Centro di cultura scientifica Ettore Majorana (EMFCSC) è un'organizzazione scientifica, nota in tutto il mondo, fondata a Ginevra nel 1962 e dal 1963 a Erice in Sicilia, dal fisico Antonino Zichichi, che ne è anche il presidente.

Ha sede negli ex conventi di San Domenico e di San Francesco (già Palazzo Ventimiglia).[1]

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Il Centro è intitolato al fisico siciliano Ettore Majorana. Affiliato all'INFN, finanzia la Scuola internazionale di fisica sub-nucleare, anch'essa presieduta da Antonino Zichichi. Durante gli anni della guerra fredda dopo il CERN il Centro Ettore Majorana era una sede in cui si incontravano scienziati di Russia e Stati Uniti. In questi anni 76 scienziati che hanno preso parte ai corsi sono poi stati insigniti del premio Nobel dopo la loro partecipazione alle attività, e 49 erano già premi Nobel.[2]

A Erice, è stato fondato il primo nucleo di un nuovo laboratorio con il mandato di studiare le emergenze planetarie, e non solo le due più famosi (l'effetto serra e il buco nell'ozono), ma in tutto 63. Questo laboratorio è chiamato "ILSEAT" (International Laboratory for Science Engineering and Advanced Technology).[3]

Comprende 123 Scuole postuniversitarie in tutti i campi della ricerca scientifica moderna, e distribuisce anche borse di studio a studenti meritevoli. Oggi è anche fondazione.

Il premio Scienza per la pace[modifica | modifica wikitesto]

Organizza il "Premio Ettore Majorana-Scienza per la pace", istituito dall'Assemblea Regionale Siciliana nel 1988.[4]. Tra i vincitori, indicati dal World Federation of Scientist, vi sono Lee Yuan-tseh, Giovanni Paolo II, Herbert Aaron Hauptman, David Hunter Hubel, Robert Huber, Edward Teller, Linus Carl Pauling.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia del Centro Ettore Majorana.
  2. ^ EMFCSC - History.
  3. ^ Scuola internazionale di fisica sub-nucleare.
  4. ^ Request Rejected.
  5. ^ Premio Ettore Majorana Erice Scienza per la Pace.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]