Centro Pannunzio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Centro Pannunzio
Fondazione1968
FondatoreArrigo Olivetti, Mario Soldati, Pier Franco Quaglieni e altri
Sede centraleItalia Torino

«I titolari del proprio cervello si ritrovano al Centro Pannunzio»

(Mario Soldati)

Il Centro Pannunzio[1] è un centro laico e apartitico, fondato nel 1968 da Arrigo Olivetti, Mario Soldati, Pier Franco Quaglieni e altri giovani studiosi dell'Università di Torino. Si richiama alla tradizione culturale de Il Mondo di Mario Pannunzio. È una libera associazione di cultura indipendente, aperta a tutti, senza distinzione di età, convinzione politica e filosofica, fede religiosa. Il Centro Pannunzio ha sede a Torino ed ha sezioni locali in molte località italiane. Nel 1979 il Presidente della Repubblica Sandro Pertini conferisce al Centro "Pannunzio" la Medaglia d'Oro di Benemerito della Cultura, della Scuola e dell'Arte. Il centro è retto da un Comitato scientifico formato da personalità del mondo culturale italiano.

Compito del Centro è quello di promuovere eventi culturali, pubblicazioni, ricerche. Particolare attenzione il Centro riserva agli studi relativi alla figura di Mario Pannunzio e ai due giornali di Pannunzio: il quotidiano Risorgimento liberale (1944-1947) ed il settimanale Il Mondo (1949 -1966), del quale il Centro conserva l'archivio. Il Centro pubblica gli Annali del Centro "Pannunzio" che ospita saggi ed articoli e documenta le più importanti attività del Centro. Nel 2010 è stato promotore in tutta Italia delle manifestazioni per il Centenario della nascita di Mario Pannunzio.

Sono molte le pubblicazioni che ripercorrono la storia del Centro Pannunzio. Tra esse: Romano G."I quindici anni del Centro Pannunzio",Torino 1983- Lajolo R. "I primi vent'anni del Centro Pannunzio",Torino 1989-AA.VV.,"Da Pannunzio al Centro Pannunzio",Torino 1982-Borri G."Liberi dal'68 Storia del Centro Pannunzio",Torino 1998-Conti T.,Borri G.,Ricotti A.,"Una voce fuori dal coro- Quarant'anni di libero pensiero" ,Torino 2007-AA.VV.,"Mario Pannunzio da Longanesi al Mondo";Soveria Mannelli 2010.

Premio Pannunzio[modifica | modifica wikitesto]

Ogni anno a partire dal 1982 viene ogni anno conferito il Premio "Pannunzio"[2]. Si tratta di un riconoscimento molto prestigioso ed aperto a tutti gli intellettuali italiani, volta a premiare quelle personalità italiane della cultura, del giornalismo e dell'arte che si sono distinte per il loro spirito libero. Tra i diversi vincitori delle edizioni passate del concorso si ricordano: Giovanni Spadolini, Massimo Mila, Piero Angela, Giorgio Bocca, Furio Colombo, Paolo Mieli, Claudio Magris, Piero Ostellino, Enzo Bettiza, Nicola Abbagnano, Paolo Conte, Igor Man, Alberto Ronchey, Indro Montanelli[3], Pierluigi Battista, Piero Angela, Antonio Ricci[4], Antonino Zichichi[5], Alan Friedman[6], Vittorio Feltri[7]. Nel 2015 il premio viene conferito ad Alberto Angela.

Membri presenti e passati[modifica | modifica wikitesto]

Tra i componenti del Comitato scientifico: Valerio Castronovo, Guido Davico Bonino, Ugo Nespolo, Antonio Patuelli, Francesco Perfetti, Francesco Profumo, Gian Enrico Rusconi, Mirella Serri.

Hanno fatto parte in passato del Centro, tra gli altri:

Sono stati presidenti del Centro "Pannunzio" Arrigo Olivetti, Mario Bonfantini, Luigi Firpo, Mario Soldati, Alda Croce,Camillo Olivetti. Dal 2017 è presidente il giornalista Alan Friedman .

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Centro Pannunzio, Associazione culturale fondata a Torino nel 1968, su Centro Pannunzio. URL consultato il 10 novembre 2015.
  2. ^ Premi e concorsi, su Centro Pannunzio. URL consultato il 10 novembre 2015.
  3. ^ A INDRO MONTANELLI IL PREMIO 'PANNUNZIO' - la Repubblica.it, su Archivio - la Repubblica.it. URL consultato il 10 novembre 2015.
  4. ^ A Ricci il premio Pannunzio 'Spirito libero della satira' - la Repubblica.it, su Archivio - la Repubblica.it. URL consultato il 10 novembre 2015.
  5. ^ Fisica: ad Antonino Zichichi il premio Pannunzio 2011 | Blitz quotidiano, su Blitzquotidiano, https://plus.google.com/110898339835505474484. URL consultato il 10 novembre 2015.
  6. ^ Il premio Pannunzio ad Alan Friedman | News Savona | RSVN.it, su www.rsvn.it. URL consultato il 10 novembre 2015.
  7. ^ Vittorio Feltri si aggiudica il premio Mario Pannunzio, su archiviostorico.corriere.it. URL consultato il 10 novembre 2015 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).