Centrale nucleare di Loviisa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Centrale nucleare di Loviisa
Loviisan voimalaitos ilmasta.png
Informazioni generali
Stato Finlandia Finlandia
Località Loviisa
Coordinate 60°22′19.92″N 26°20′49.92″E / 60.3722°N 26.3472°E60.3722; 26.3472Coordinate: 60°22′19.92″N 26°20′49.92″E / 60.3722°N 26.3472°E60.3722; 26.3472
Situazione operativa
Proprietario Fortum
Gestore Fortum
Anno di costruzione 19711977 Unità 1
19721980 Unità 2
Inizio produzione commerciale 1977 Unità 1
1981 Unità 2
Reattori
Tipo VVER440
Modello V-213
Attivi 2 (976 MW)
Produzione elettrica
Nel 2009 8.111 GWh
Totale 218.5 TWh
Ulteriori dettagli
Scadenza licenza Unità 1: 2027
Unità 2: 2030
Dati aggiornati al 10 marzo 2010

La centrale nucleare di Loviisa (in finlandese Loviisan ydinvoimalaitos) è una centrale nucleare finlandese situata presso la città di Loviisa. La centrale possiede due reattori VVER di stampo sovietico (ma radicalmente differenti dagli omologhi in fatto di sistemi di sicurezza) da 488 MW ognuno. Per la sua peculiarità di essere un reattore sovietico con strumentazioni e sistemi americani, le è stato dato l'appellativo di Eastinghouse[senza fonte][1]

L'impianto è la possibile localizzazione del sesto reattore nucleare finlandese, reattore che potrebbe fornire teleriscaldamento per buona parte della regione (questo progetto però ha un costo iniziale molto maggiore, dovendo creare tutta la rete di trasporto del calore)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gioco di parole fra la Westinghouse che è il fornitore degli apparati e la Atomenergoeksport per il reattore

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Energia nucleare Portale Energia nucleare: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Energia nucleare