Centrale nucleare di Hinkley Point

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Centrale nucleare di Hinkley Point
La sezione A sulla sinistra, la B sulla destra
La sezione A sulla sinistra, la B sulla destra
Informazioni generali
StatoRegno Unito Regno Unito
LocalitàBridgwater
Coordinate51°12′32.52″N 3°07′38.92″W / 51.209033°N 3.127478°W51.209033; -3.127478Coordinate: 51°12′32.52″N 3°07′38.92″W / 51.209033°N 3.127478°W51.209033; -3.127478
Situazioneoperativa
ProprietarioBritish Energy
GestoreBritish Energy
Anno di costruzione19571965 Unità A
19671976 Unità B
Inizio produzione commerciale1965 Unità A
1978 Unità B1
1976 Unità B2
Chiusura2000 Unità A
Reattori
TipoMagnox Unità A
AGR Unità B
EPR Unità C
Attivi2 (840 MW)
Spenti2 (470 MW)
In progettazione2 (3300 MW)
Produzione elettrica
Nel 20085337 GWh
Totale307.1 TWh
Ulteriori dettagli
Scadenza licenzaUnità B: 2016
Sito internet
Mappa di localizzazione
Dati aggiornati al 17 marzo 2010

La centrale nucleare di Hinkley Point è una centrale elettronucleare inglese situata presso la città di Bridgwater, nel Somerset, in Inghilterra. L'impianto è composto da due distinte sezioni, denominate Hinkley Point A e Hinkley Point B. Il primo è composto da due reattori Magnox da 235 MW di potenza netta, chiusi nel 2000, la seconda è composta da 2 reattori AGR da 420 MW di potenza netta, di cui si prevede la chiusura nel 2016.

Espansione dell'impianto[modifica | modifica wikitesto]

È prevista una espansione dell'impianto, con la costruzione di due reattori EPR della potenza totale netta di 3.300 MW, questi andrebbero a costituire la sezione C dell'impianto.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]