Centrale nucleare di Dodewaard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Centrale nucleare di Dodewaard
Dodewaardcentrale.jpg
Informazioni generali
Stato Paesi Bassi Paesi Bassi
Località Dodewaard
Coordinate 51°53′59″N 5°41′10″E / 51.899722°N 5.686111°E51.899722; 5.686111Coordinate: 51°53′59″N 5°41′10″E / 51.899722°N 5.686111°E51.899722; 5.686111
Situazione chiusa
Proprietario BV GKN
Gestore BV GKN
Anno di costruzione 19651968
Inizio produzione commerciale 1969
Chiusura 1997
Reattori
Fornitore RDM
Tipo BWR
Modello GE design
Spenti 1 (55 MW)
Produzione elettrica
Nel 1997 70.6 GWh
Totale 10.9 TWh
Dati aggiornati al 20 marzo 2010

La centrale nucleare di Dodewaard è stata la prima centrale elettronucleare dei Paesi Bassi, situata presso la città di Dodewaard. L'impianto era composto da un reattore BWR da 55 MW di potenza netta. L'impianto servì al tempo per l'istruzione dei tecnici per il successivo reattore a Borssele, e venne chiuso nel 1997.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Energia nucleare Portale Energia nucleare: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Energia nucleare