Centrale d'acquisto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le centrali d'acquisto sono organizzazioni che hanno come obiettivo prioritario la gestione del contratto fornitore (condizioni di acquisto in fattura e prestazioni fuori fattura) ed il catalogo prodotti per categorie e la relativa struttura di gamma (listing e delisting). In questo tipo di centrali i processi gestiti si limitano alla definizione rispetto all'industria delle condizioni commerciali di acquisto dei prodotti e dei ricavi indiretti, questo modello è tipico delle centrali di acquisto o delle supercentrali.

Tipologie di centrale d'acquisto[modifica | modifica wikitesto]

Esistono diverse tipologie di centrali d'acquisto:

Le centrali d'acquisto pubbliche[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Centrale acquisti.

Le centrali d'acquisto pubbliche, presenti in quasi tutti i Paesi del mondo, gestiscono acquisti aggregati e centralizzati per conto dei propri Governi. L'OCSE dedica ampio spazio di approfondimento alle Centrali d'acquisto pubbliche (Public Purchasing Bodies)[1] per via del forte impatto che gli approvvigionamenti pubblici generano sul Prodotto Interno Lordo. In Europa quasi tutti i Paesi sono dotati di una centrale acquisti pubblica[2], regolata secondo le norme del Pese di stabilimento e secondo la normativa comunitaria sugli appalti pubblici.

In Italia, le Centrali d'acquisto pubbliche sono nate nel 2001 con la Consip e si sono sviluppate nel 2007 con le norme del Sistema a Rete[3] che vede la stretta cooperazione di Consip e delle Centrali Acquisti Regionali[4]. Il sistema è stato fortemente sviluppato dal Governo Renzi[5] che ha inteso ridurre da 32.000 a 35 le stazioni appaltanti che bandiscono gare di grandi importi in Italia.

Le più grandi centrali d'acquisto nella grande distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le centrali d'acquisto più importanti del mondo operano anche in Italia. Sono le seguenti:

Le supercentrali italiane[modifica | modifica wikitesto]

Le supercentrali italiane più importanti sono:

  • Centrale Italiana che raggruppa Coop, Sigma,
  • Sma / Auchan che raggruppa Auchan/Sma, Crai, Sisa, Coralis, Citre.
  • Carrefour Italia che raggruppa Carrefour Iper, Express, Market, Franchising.
  • Conad-Unes che raggruppa Conad, Unes, Finiper.
  • ESD Italia che raggruppa Selex Commerciale, Agorà, Sun, Aspiag.
  • AICUBE che raggruppa Vegè, Gruppo Pam, Despar Italia, Decò.
  • Esselunga
  • Metro
  • Bennet

Le supercentrali europee[modifica | modifica wikitesto]

le supercentrali europee (2006)
Posizione Nome Volume d'affari Aderenti
1 EMD Markant (Austria, Germania, Repubblica Ceca e Slovacchia); Delhaize Group (Belgio e Grecia); SuperGros; Euromadi (Portogallo e Spagna) ; Tuko Logistics Oy; Système U; Musgrave (Irlanda e Regno Unito); Unil; Superunie; Mega Image; Axfood ; ESD Italia (Selex e Cedas )
2 Coopernic Colruyt; Coop Svizzera; Conad; E.Leclerc, Rewe
3 Carrefour Europe Carrefour; Champion, Dia; ED; Supermarchés GB; Shopi; 8 à huit
4 Alidis / Agenor Edeka; ITM Entreprises; Eroski
5 AMS Ahold, Morrisons, Kesko, Mercadona
6 Metro AG
7 Tesco Group
8 Schwarz Group
9 ALDI
10 Auchan Europe
11 Casino Europe
12 Sainsbury's
13 Walmart UK Asda
14 Centrale Italiana Coop Italia, Supermercati Sigma, Despar, Il Gigante

Le supercentrali americane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.sigmaweb.org/publications/Purchasing_Public_Procurement_2011.pdf
  2. ^ Copia archiviata (PDF), su ppneurope.org. URL consultato il 12 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2014).
  3. ^ Copia archiviata, su acquistinretepa.it. URL consultato il 12 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2015).
  4. ^ Copia archiviata (DOC), su acquistinretepa.it. URL consultato il 12 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2015).
  5. ^ Da immobili e acquisti della Pa attesi 6-7 miliardi di risparmi - Il Sole 24 ORE

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Alcune delle più sviluppate centrali d'acquisto pubbliche del mondo:

Principali centrali d'acquisto pubbliche italiane:

Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia