Cent (musica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In musica, un centesimo di semitono, abbreviato cent o cst, è la milleduecentesima parte di una ottava.

Tale misura fu suggerita per la prima volta da Alexander Ellis in appendice alla sua traduzione di un testo di Hermann von Helmholtz (nel 1875). All'epoca si era da tempo affermato nella musica occidentale il temperamento equabile che consiste nel dividere l'ottava in dodici parti (semitoni) uguali. Perciò ciascun semitono misura esattamente 100 cent, e da qui il nome ("cent" che in inglese significa "centesimo" o "centesima parte") scelto da Ellis.

La cosa importante è che il centesimo di semitono è in scala logaritmica e quindi è una misura additiva e non moltiplicativa: alla composizione di due intervalli corrisponde la somma delle rispettive misure in cent, invece del prodotto tra i due rapporti che ne esprimono l'ampiezza in termini di frequenza. La misura in cent dell'intervallo individuato dalle frequenze è dato dalla formula:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica