Cenerentola per sempre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cenerentola per sempre
Titolo originaleCinderella
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneGran Bretagna
Anno2000
Durata95 min
Generecommedia
RegiaBeeban Kidron
SceneggiaturaNick Dear
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Cenerentola per sempre (Cinderella) è un film del 2000 scritto e diretto da Beeban Kidron, sceneggiatura di Nick Dear.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Anni cinquanta: Cinderella è una ragazza orfana di madre, mentre il padre Martin un nobile che fa parte della guardia reale e molto amico della regina.

Ogni giorno Cinderella si reca alla tomba della madre a portare fiori, ma un giorno quando torna trova una sgradita sorpresa: il padre si è risposato con la perfida Claudette, che è madre di due ragazze insopportabili e maleducate, Anastasia e Genoveffa. Le tre si insediano nella loro casa, portando pian piano tutto alla rovina, compreso il maggiordomo Fellin che si ammala e il padre di Cinderella, che finisce avvelenato pian piano da Claudette, mentre Cinderella viene costretta a fare i lavori più umili, fino allo sfinimento. Ella un giorno incontra per caso la fata Mab che vive in una grotta e sta sempre in acqua: la donna, pur mostrandosi scontrosa, le offre aiuto, dandole da mangiare e qualche prezioso consiglio.

Nel frattempo la regina Seraphina organizza un ballo per trovare moglie al figlio, il principe Valiant, che pensa solo a suonare musica rock assieme ai suoi amici: Claudette si reca al ballo con le figlie, con l'intenzione di accalappiare qualche altro uomo ricco e nobile e dare in sposa una delle sue figlie al principe. Ma Cinderella, su consiglio di Fellin che in passato era stato amante di Mab, va dalla sua amica speciale e si fa dare un vestito: ella al ballo incanta il principe, finendo per farlo innamorare, ma riesce anche a salvare la vita a molti aristocratici che erano stati tutti puntati da Claudette. A mezzanotte, poi, fugge e perde la scarpetta - che in questo caso è di petali di fiori: ora sta al principe Valiant trovare la proprietaria.

Claudette capisce che la scarpetta può andare bene solo a Cinderella, visto che alle sorellastre non va: così costringe la povera ragazza a mentire al principe, ma alla fine Cinderella riuscirà a sconfiggere la terribile matrigna perché capisce che i sentimenti di Valiant sono sinceri.

Il finale vede Cinderella e Valiant sposarsi, il padre della ragazza si rimette in sesto dopo essere stato avvelenato, Fellin si ricongiunge a Mab e Claudette, con le figlie, viene esiliata.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

La location è l'isola di Man in Inghilterra.

Nell'adattamento italiano le sorellastre, in originale Regan e Goneril (riferimento alle malvagie figlie del re Lear shakespeariano, così come la fata Mab, che rimanda alla regina Mab), vengono chiamate Genoveffa e Anastasia come nel film Disney.

Inoltre, il film presenta molti riferimenti alla versione dei fratelli Grimm, come le aquile che si poggiano sulla tomba della madre (al posto delle colombe), oltre al fatto che la matrigna propone ad una delle sorellastre di tagliarsi un dito del piede per calzare la scarpetta.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema