Cenate (Nardò)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cenate
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Apulia.svg Puglia
ProvinciaProvincia di Lecce-Stemma.png Lecce
ComuneNardò-Stemma.png Nardò
Territorio
Coordinate40°11′05″N 18°03′00″E / 40.184722°N 18.05°E40.184722; 18.05 (Cenate)Coordinate: 40°11′05″N 18°03′00″E / 40.184722°N 18.05°E40.184722; 18.05 (Cenate)
Altitudine40 m s.l.m.
Abitanti297[1]
Altre informazioni
Cod. postale73048
Prefisso0833
Fuso orarioUTC+1
Nome abitanticenatesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cenate
Cenate

Cenate è una località del comune di Nardò in provincia di Lecce.

La località, che comprende le Cenate Vecchie e le Cenate Nuove, ospita numerose ville d'epoca inserite in un contesto di giardini secolari.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La si può raggiungere partendo da Nardò e dirigendosi verso le località balneari di Santa Caterina e di Santa Maria al Bagno.

Architettura e ambiente[modifica | modifica wikitesto]

Le ville[modifica | modifica wikitesto]

Si annoverano più di venti ville che sono state costruite soprattutto in un periodo tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento.

Le più antiche risalgono ad un periodo antecedente: Quattrocento, Seicento e Settecento.

Una pluralità di stili[modifica | modifica wikitesto]

Passeggiando a piedi o in bicicletta su strette strade di campagna che fiancheggiano queste dimore, d'improvviso, in mezzo agli olivi, o ai pini secolari ci si può imbattere in piccole, antiche e preziose ville barocche.

Altre sono in stile moresco e ricche di motivi orientali, o in stile liberty.

Vi sono anche ville imponenti e solenni con grandi scalinate e ricche di motivi neoclassici, o basse e quasi completamente immerse nel giardino, nascoste dai grandi alberi di pini.

Le dimore storiche[modifica | modifica wikitesto]

Tra di esse ricordiamo la Villa del vescovo, dimora estiva del vescovo di Nardò, Villa Taverna, Villa Saetta, Villa Maria Cristina, Villa Personè, Villa Sangiovanni, Villa Del Prete, Villa Venturi e Villa casa D'Africa, quest'ultima trasformata in stile rustico e con funzione B&B.

Il fabbricato di villa Taverna sembra risalire al XV secolo e l'ipotesi più probabile è che in origine fosse un posto di ristoro e di cambio dei cavalli.

Era situata su una antichissima strada che da Gallipoli portava verso Avetrana e Taranto, forse tracciato romano, di cui restano, ad occhio esperto, ancor oggi, evidenti tracce.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cenatesi