Celentino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Celentino
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
ComunePeio-Stemma.png Peio
Territorio
Coordinate46°19′45.23″N 10°43′05.48″E / 46.32923°N 10.71819°E46.32923; 10.71819 (Celentino)Coordinate: 46°19′45.23″N 10°43′05.48″E / 46.32923°N 10.71819°E46.32923; 10.71819 (Celentino)
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT022821
Cod. catastaleC427
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Celentino
Celentino

Celentino (IPA: /ʧelenˈtino/, Celentìn in solandro[1]) è una frazione del comune di Peio in provincia autonoma di Trento.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Celentino è stato comune autonomo fino al 1928, anno in cui tutti i comuni della Val di Peio vennero soppressi e riuniti nel nuovo comune di Peio.[2]

Di questo paese è originaria la famiglia di Odoardo Focherini.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Chiesa parrocchiale dedicata a Sant'Agostino, citata già nel 1300, consacrata nel 1896 e nelle forme attuali dal 1909.[3]
  • Casa dell'Ecomuseo, sede dell'Ecomuseo della Val di Peio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Enrico Quaresima, Vocabolario anaunico e solandro, Firenze, Leo S. Olschki, 1991 [1964], p. XXV, ISBN 88-222-0754-8.
  2. ^ Celentino - STORIA DEI COMUNI, Variazioni Amministrative dall'Unità d'Italia, su elesh.it. URL consultato il 20 aprile 2017.
  3. ^ Chiesa di Sant'Agostino, su necrologie.corrierealpi.gelocal.it. URL consultato il 2 giugno 2017.
Trentino-Alto Adige Portale Trentino-Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Trentino-Alto Adige