Cees Bal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cees Bal
3 Cees BalC.jpg
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Ritirato 1979
Carriera
Squadre di club
1972-1975Gan-Mercier
1976Molteni
1977Fiat France
1978Bode Deuren-Shimano
1979Lano-Boule d'Or
Nazionale
1973-1977Paesi Bassi Paesi Bassi
 

Cornelius Bal (Hoedekenskerke, 21 novembre 1951) è un ex ciclista su strada e pistard olandese.

Professionista dal 1972 al 1979, vinse il Giro delle Fiandre 1974 e una frazione della Vuelta a España 1979.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Considerato uno dei maggiori talenti olandesi della sua epoca non seppe raccogliere quanto poteva a causa della scarsa propensione ai sacrifici che la pratica del ciclismo richiede.

Adatto alle Classiche seppe ottenere piazzamenti di rilievo sia nelle gare delle Ardenne che in quelle del Pavé.

Vinse il Giro delle Fiandre 1974 a soli ventidue anni e fu terzo al Grand Prix E3 Harelbeke 1975, inoltre concluse per due volte nei primi dieci la Amstel Gold Race nel 1975 e 1976.

Per quanto concerne le gare a tappe vinse l'Étoile des Espoirs 1973 ed il Tour de l'Aude 1974, fu quinto alla Setmana Catalana de Ciclisme di quello stesso anno e nel 1976 concluse al terzo posto il Giro di Sardegna.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Strada[modifica | modifica wikitesto]

Westbrabantse Pijl
Campionato provinciale di Zelanda
Campionato provinciale di Zelanda
Omloop van de Baronie
Classifica generale Greenall Whitley Grand Prix Two Day
7ª tappa Milk Race (Southport > Sheffield)
  • 1973 (Gan, cinque vittorie)
2ª tappa Tour d'Indre-et-Loire (Sainte-Maure-de-Touraine > Tours)
7ª tappa Critérium du Dauphiné Libére
Circuit des Frontiéres - Templeuve
2ª tappa Étoile des Espoirs
Classifica generale Étoile des Espoirs
  • 1974 (Gan, tre vittorie)
1ª tappa Setmana Catalana de Ciclisme (Hospitalet > Llobregat/Berga)
Giro delle Fiandre
Classifica generale Tour de l'Aude
  • 1975 (Gan, una vittoria)
Prologo Tour de l'Aude (Carcassonne > Carcassonne, cronometro)
  • 1979 (Lano-Boule d'Or, una vittoria)
18ª tappa, 2ª semitappa Vuelta a España (Colmenar Viejo > Azuqueca de Henares)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Halsteren (criterium)
Lunet - Breda Criterium (criterium)
Cadzand (criterium)
2ª tappa Milk Race (Swindon > Tewkesbury, cronosquadre)
Essen (kermesse)
De Pinte (criterium)
Profonde van Pijnacker (criterium)
Internationale Pinkstercriterium - Kloosterzande (criterium)
Grand Prix Eugeen Roggeman - Stekene Individuee (kermesse)
Woerden (criterium)
Grote CPC-Prijs - Sas van Gent (criterium)
Santpoort (criterium)
  • 1978 (Bode Deuren-Shimano)
Ridderkerk (criterium)

Pista[modifica | modifica wikitesto]

Campionati olandesi, Derny
Campionati olandesi, Scratch

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1974: ritirato (16ª tappa)
1977: 51º
1978: ritirato (?ª tappa)
1979: 45º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1974: 50º
1975: 23º
1978: 19º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona 1973 - In linea: 36º
Montréal 1974 - In linea: ?º
San Cristóbal 1977 - In linea: ?º

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Cees Bal, su sitodelciclismo.net, de Wielersite. Modifica su Wikidata
  • (DEENITNL) Cees Bal, su cyclebase.nl. Modifica su Wikidata
  • (FR) Cees Bal, su memoire-du-cyclisme.eu. Modifica su Wikidata