Cecilia (opera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cecilia
MusicaLicinio Refice
LibrettoEmidio Mucci
Attitre
Epoca di composizioneAnni '30
Prima rappr.15 febbraio 1934
TeatroTeatro Reale dell'Opera di Roma
Personaggi
  • Cecilia (soprano)
  • Valeriano, sposo di Cecilia (tenore)
  • La vecchia cieca (mezzosoprano)
  • Tiburzio, cognato di Cecilia (baritono)
  • Il vescovo Urbano (basso)
  • Amachio, prefetto di Roma (baritono)
  • L'Angelo di Dio (Soprano solista o piccolo coro di voci soprano)
  • Un liberto (tenore)
  • Uno schiavo (basso)

Cecilia è un'azione sacra in 3 episodi e 4 quadri musicata da Licinio Refice su libretto di Emidio Mucci. Tratta della vita di Santa Cecilia. L'opera è stata rappresentata la prima volta al Teatro dell'Opera di Roma il 15 febbraio 1934, con la regia di Marcello Govoni[1].

Estratti[modifica | modifica wikitesto]

  • Per amor di Gesù - (l'Angelo)
  • Non me esaltate - (Valeriano)
  • Cecilia, non ebbi dianzi - (Valeriano - Cecilia)
  • Oh Signore - (Valeriano - Cecilia)
  • Oh, il tetro mormorio - (Cecilia)
  • Un'alba gloriosa - (Valeriano - Cecilia)
  • Cecilia, Cecilia! Ora anch'io vedo! - (Valeriano)
  • Grazie sorelle - (Cecilia)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Amadeusonline.net, Amadeusonline.net - Il mensile della grande musica, su Amadeusonline.net. URL consultato il 30 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 21 settembre 2016).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica