Cavallo di Ferro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cavallo di Ferro
StatoItalia Italia
Fondazione2004 a Roma
Fondata daRomana Petri, Diogo Madre Deus
Chiusura2014
Sede principaleRoma
GruppoEquatore srl
SettoreEditoria
Dipendenti170 (2014)

Cavallo di Ferro è stata una casa editrice italiana, fondata a Roma da Diogo Madre Deus e Romana Petri sulla base dell'esperienza della casa editrice portoghese Cavalo de Ferro con sede a Lisbona.

Specializzata in letteratura lusofona, propone prevalentemente traduzioni di autori moderni e contemporanei portoghesi, brasiliani e africani di fama internazionale ma non ancora noti al pubblico italiano. Dal 2008 offre anche una selezione di autori italiani.

Tra gli autori pubblicati, Miguel Sousa Tavares con il romanzo Equatore (Premio Grinzane Cavour 2006), Zélia Gattai, Martha Medeiros, Carlos Drummond de Andrade, José Rodrigues dos Santos. Tra gli scrittori italiani, il compositore Carlo Pedini, finalista alla LXVI edizione del Premio Strega con il romanzo d'esordio La sesta stagione[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]