Cattedrale di San Fernando (San Antonio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cattedrale di San Fernando
San Fernando Cathedral.jpg
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Località San Antonio
Religione Cattolica
Titolare Ferdinando III di Castiglia[1]
Diocesi Arcidiocesi di San Antonio
Architetto Francois P. Giraud
Stile architettonico gotico
Inizio costruzione 1738
Sito web

Coordinate: 29°25′27″N 98°29′39″W / 29.424167°N 98.494167°W29.424167; -98.494167

La cattedrale di San Fernando (in spagnolo: Catedral de San Fernando) è la cattedrale cattolica della città di San Antonio, in Texas, Stati Uniti, e sede dell'arcidiocesi di San Antonio.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa originaria di San Fernando è stata costruita tra il 1738 e il 1750. Le mura di quella chiesa oggi sono parte della cattedrale e ne fanno la più antica cattedrale nello Stato del Texas. La chiesa è dedicata a Ferdinando III di Castiglia, che regnò nel XIII secolo in Spagna. Il fonte battesimale, che si ritiene essere un dono di Carlo III, che fu incoronato re di Spagna nel 1759, è il più antico arredo liturgico presente nella cattedrale. La cattedrale fu costruita dai coloni delle isole Canarie, per questo motivo all'interno è presente un quadro della Vergine di Candelaria, patrona delle Isole Canarie.

Nel 1868, sotto la regia dell'architetto Francois P. Giraud, la cattedrale è stata notevolmente ampliata in stile gotico. Le pietre scolpite delle stazioni della Via Crucis sono state aggiunte nel 1874. Le suggestive vetrate risalgono invece al 1920.

Il 13 settembre del 1987 la cattedrale è stata visitata da papa Giovanni Paolo II durante l'unica visita di un papa in Texas. Una lapide di marmo ricorda l'evento.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]