Cattedrale di Płock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Basilica Cattedrale dell 'Assunzione della Beata Vergine Maria
Bazylika katedralna Wniebowzięcia Najświętszej Maryi Panny
Katedra pw. Wniębowzięcia NMP, bazylika mniejsza, mur., 1 poł. XII, XVI, XVIII, 1902-1903 Płock, ul. Tumska.jpg
Stato Polonia Polonia
Voivodato POL województwo mazowieckie COA.svg Masovia
Località POL Płock COA.svg Płock
Religione Cattolica
Diocesi Diocesi di Płock
Consacrazione 1144
Architetto
Stile architettonico Romanico e Rinascimentale
Inizio costruzione 1136
Completamento 1535

Coordinate: 52°32′27.89″N 19°41′23.33″E / 52.541081°N 19.689813°E52.541081; 19.689813

La cattedrale dell'Assunta (in polacco: Bazylika katedralna Najświętszej NMP Czczonej w Tajemnicy Wniebowzięcia) è la cattedrale cattolica della città di Płock, in Polonia e sede della diocesi di Płock.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Veduta dell'interno.
Il presbiterio.

La diocesi di Płock è stata fondata circa nel 1075 ed il primo riferimento preciso alla cattedrale è del 1102, quando vi fu sepolto il duca di Polonia Władysław Herman. L'attuale cattedrale romanica fu costruita dal principe Boleslao III e dal vescovo Aleksander di Malonne, i lavori iniziarono nel 1136 e si conclusero nel 1144, anno della consacrazione della chiesa, intitolata alla Beata Vergine Maria.

A seguito di un grande incendio nel 1530, l'edificio fu ricostruito dal vescovo Andzej Krzycki come una nuova chiesa in stile rinascimentale (1531-1535), sotto la supervisione degli architetti Bernardino de Gianotis da Roma, Giovanni Cini da Siena e Filippo da Fiesole.

L'edificio è stato restaurato nel 1903.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Informazioni storiche sulla cattedrale di Płock

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4359822-5