Cattedrale di Murcia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cattedrale di Santa Maria
Catedral de Santa María
Murcia Catedral1 tango7174.jpg
Facciata
StatoSpagna Spagna
LocalitàEscudo de Murcia.svg Murcia
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareMaria
Diocesi Cartagena
Stile architettonicorinascimentale
barocco
gotico
Inizio costruzione1394
Completamento1465

Coordinate: 37°59′02.54″N 1°07′43.14″W / 37.98404°N 1.12865°W37.98404; -1.12865

La cattedrale di Santa Maria (in spagnolo: catedral de Santa María) è il principale luogo di culto del comune di Murcia, in Spagna, sede vescovile della diocesi di Cartagena.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1385 iniziarono i lavori per le fondazioni e tre anni dopo venne poggiata la prima pietra. Ma fu solo nel 1394 quando iniziò il grosso della costruzione dell'edificio che sostituiva l'antica moschea.[1]

Arte[modifica | modifica wikitesto]

Torre campanaria

L'edificio presentava tre navi. Il campanile, coi suoi 93 metri d'altezza, fu costruito tra il 1521 e il 1793 costituisce indiscutibilmente il simbolo della cattedrale e dell'intera città.

Reliquie[modifica | modifica wikitesto]

Nell'altar maggiore, in un'urna d'argento, sono esposti gran parte dei resti di santa Fiorentina di Cartagena.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cattedrale di Murcia, su spain.info. URL consultato il 28 giugno 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN154906788 · LCCN (ENn91072261 · BAV ADV12454070