Cattedrale di Bayeux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cattedrale di Nostra Signora
Cathédrale Notre-Dame
P1240007 Bayeux cathedrale ND rwk.jpg
StatoFrancia Francia
RegioneNormandia Normandia
LocalitàBayeux
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareMaria vergine
Diocesi Bayeux
Stile architettonicoromanico, gotico
Inizio costruzioneXI secolo
CompletamentoXV secolo

Coordinate: 49°16′32″N 0°42′12″W / 49.275556°N 0.703333°W49.275556; -0.703333

Logo monument historique - rouge ombré, encadré.svg

La cattedrale di Nostra Signora (in francese: cathédrale Notre-Dame de Bayeux), capolavoro dell'architettura romanica e gotica in Normandia, è il principale luogo di culto cattolico di Bayeux, nel dipartimento del Calvados. La chiesa, sede del vescovo di Bayeux, è monumento storico di Francia dal 1862.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Interno

Situata presumibilmente nel foro della città romana di Augustodurum e al posto di un edificio merovingio, l'attuale cattedrale fu consacrata nel 1077 insieme al notevole complesso episcopale ancora oggi ben conservato. A seguito di un incendio, Ugo II di Bayeux (1015-1049) ne decise la ricostruzione[1]. Essa fu terminata dal suo successore, Oddone di Bayeux. La navata centrale era fiancheggiata da navate laterali sormontate da tribune. Essa possedeva anche una torre-lanterna[1]. Fu consacrata dall'arcivescovo di Rouen, Jean d'Ivry, il 14 luglio 1077[2], in presenza del duca-re Guglielmo, con Matilde[3].

Gli elementi romanici primitivi dell'XI secolo ancora visibili ai nostri giorni sono costituiti dalla cripta (1050-1060) e dalle torri del massiccio occidentale (verso i 1070-1090). La cripta è costituita da tre navate con volte a crociera poggianti su capitelli dell'XI secolo, prevalentemente ornati di foglie di acanto. Sono parimenti conservati nella cripta due capitelli dell'XI secolo, provenienti dalla crociera del transetto e messi in luce in occasione dei lavori di restauro della torre centrale. Essi sono tra i più notevoli capitelli istoriati normanni dell'epoca ducale (1060-1070). Gli altri elementi decorativi, in particolare gli affreschi, risalgono al XV secolo.

I portali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (FR) F. Desoulières, Au début de l'art roman: les églises de l'onzième siècle en France, Les Éditions d'Art et d'Histoire, Paris, 1943, p. 81-82.
  2. ^ (EN) Richard Allen, "A proud and headstrong man: John of Ivry, bishop of Avranches and archbishop of Rouen, 1060–79", Historical Research, vol. 83, n° 220 (maggio 2010), pp. 189-227.
  3. ^ (FR) François Neveux e Claire Ruelle, La cathédrale Notre-Dame de Bayeux, Bayeux, Orep éditions, 2007, p. 33, ISBN 978-2-915762-49-5.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENn85090653 · GND (DE4222389-1 · WorldCat Identities (ENn85-090653