Cattedrale della Vergine (Szentendre)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cattedrale della Vergine
Görögkeleti püspöki székesegyház (Belgrád-templom) (7388. számú műemlék) 4.jpg
StatoUngheria Ungheria
RegioneUngheria Centrale
LocalitàHUN Szentendre COA.svg Szentendre
Religionecristiana ortodossa serba
DiocesiEparchia di Buda
Consacrazione1764
Stile architettonicobarocco
Inizio costruzione1756
Completamento1763

Coordinate: 47°40′08.04″N 19°04′32.88″E / 47.6689°N 19.0758°E47.6689; 19.0758

La cattedrale della Vergine o cattedrale di Belgrado (in ungherese: Belgrád székesegyház ) è una cattedrale ortodossa serba sotto la giurisdizione dell'eparchia di Buda. Si trova a Szentendre, in Ungheria.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La prima chiesa ortodossa serba è stata costruita in seguito alla grande migrazione di serbi nel 1690, insieme alla nuova residenza dei Patriarchi serbi, probabilmente sul sito di una precedente chiesa ortodossa. L'attuale chiesa è stata edificata tra il 1756 ed il 1763 in stile barocco ed è stata solennemente consacrata il 28 gennaio 1764 dal vescovo Dionigi Budzinski. Nel 1770 è stato realizzato il portale di Sud-Ovest e nel 1777, su iniziativa del vescovo Sofroniusza (Kirilovicia), è stato aggiunto il campanile. Nel 1781 Vasilije Ostojić ha realizzato l'iconostasi in stile rococò.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]