Cattedrale della Vergine (Szentendre)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cattedrale della Vergine
Görögkeleti püspöki székesegyház (Belgrád-templom) (7388. számú műemlék) 4.jpg
Stato Ungheria Ungheria
Regione Ungheria Centrale
Località HUN Szentendre COA.svg Szentendre
Religione ortodossa
Diocesi Eparchia di Buda
Consacrazione 1764
Stile architettonico barocco
Inizio costruzione 1756
Completamento 1763

La cattedrale della Vergine o cattedrale di Belgrado (in ungherese: Belgrád székesegyház ) è una cattedrale ortodossa serba sotto la giurisdizione dell'eparchia di Buda. Si trova a Szentendre, in Ungheria.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La prima chiesa ortodossa serba è stata costruita in seguito alla grande migrazione di serbi nel 1690, insieme alla nuova residenza dei Patriarchi serbi, probabilmente sul sito di una precedente chiesa ortodossa. L'attuale chiesa è stata edificata tra il 1756 ed il 1763 in stile barocco ed è stata solennemente consacrata il 28 gennaio 1764 dal vescovo Dionigi Budzinski. Nel 1770 è stato realizzato il portale di Sud-Ovest e nel 1777, su iniziativa del vescovo Sofroniusza (Kirilovicia), è stato aggiunto il campanile. Nel 1781 Vasilije Ostojić ha realizzato l'iconostasi in stile rococò.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Informazioni sulla cattedrale

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]