Cattedrale dell'Assunzione di Maria (Ragusa, Croazia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cattedrale dell'Assunzione di Maria
Cattedrale Dubrovnik.JPG
StatoCroazia Croazia
RegioneFlag of Dubrovnik-Neretva County.png Regione raguseo-narentana
LocalitàDubrovnik grb.svg Ragusa
ReligioneCattolica
Diocesi Ragusa di Dalmazia
ArchitettoAndrea Buffalini, Paolo Andreotti
Stile architettonicobarocco
Inizio costruzione1670

Coordinate: 42°38′23.66″N 18°06′37.47″E / 42.639905°N 18.110408°E42.639905; 18.110408

La cattedrale di Santa Maria Maggiore o dell'Assunzione di Maria (in croato: Velika Gospa) si trova a Ragusa, in Croazia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo edificio fu costruito tra il VII e il VI secolo in stile bizantino. Fra il XII e il XIV secolo fu poi ricostruita in stile romanico. Secondo una leggenda la ricostruzione sarebbe stata possibile grazie ad una donazione di re Riccardo Cuor di Leone, dopo essere stato salvato da un naufragio nella cittadina. Dopo le gravi lesioni riportate con il terremoto del 1667 fu ricostruita in stile barocco, su progetto degli architetti romani Andrea Buffalini e Paolo Andreotti.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'organo della cattedrale di Giovanni Tonoli, 1880.

La chiesa è dotata di un impianto a croce latina con tre alte navate, terminanti con altrettante absidi. La crociata del transetto è sovrastata da un'ampia cupola barocca. Sull'altare maggiore è posizionato un Polittico dell'Assunta di Tiziano e aiuti, risalente al 1552. Altri quadri sono riconducibili a pittori italiani e dalmati, realizzati tra il XVI e il XVIII secolo.

Accanto si trova il Tesoro della cattedrale (Riznica Katedrale), famoso per la raccolta di 200 reliquari, fra cui un braccio, una gamba e il cranio di San Biagio, tutti placcati d'oro, oltre ad un frammento della Croce. Comprende inoltre una riproduzione di una Madonna della Seggiola, di Raffaello e numerosi oggetti sacri d'oro. Tra di essi sono comprese una brocca e un bacile ornati con piante e animali delle zone circostanti la città.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN234371535 · GND (DE7605362-3