Cattedrale di Santa Maria Maddalena (Varsavia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cattedrale di Santa Maria Maddalena
Warsaw 07-13 img38 Russian church.jpg
StatoPolonia Polonia
LocalitàVarsavia
Religionecristiana ortodossa polacca
TitolareSanta Maria Maddalena
DiocesiEparchia di Varsavia e Bielsk
ArchitettoMikolaj Syczew
Inizio costruzione1867
Completamento1869
Sito web

Coordinate: 52°15′17.31″N 21°01′59.55″E / 52.254808°N 21.033208°E52.254808; 21.033208

La cattedrale di Santa Maria Maddalena o cattedrale metropolitana di Santa Maria Maddalena pari agli Apostoli a Varsavia (in polacco: Sobór Metropolitalny Świętej Równej Apostołom Marii Magdaleny w Warszawie) è la chiesa cattedrale ortodossa di Varsavia e sede dell'Eparchia di Varsavia e Bielsk, si trova nel quartiere di Praga.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa fu progettata da Mikolaj Syczew e avrebbe dovuto avere inizialmente una sola grande cupola. A causa delle pressioni da parte delle autorità russe contemporanee, la chiesa ebbe così quattro cupole minori. I due campanili occidentale sono recenti. La prima pietra fu posta il 14 giugno 1867, e la chiesa fu inaugurata il 29 giugno 1869. La chiesa fu costruita per la numerosa colonia russa che si era insediata nella zona intorno Via Jagiellonska.

Dal 1921 è cattedrale per la chiesa ortodossa polacca. Si tratta di una delle due chiese ortodosse ancora attive in città dopo che le altre furono demolite, in quanto simbolo della dominazione russa, prima dell'indipendenza della Polonia nel 1920.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN311263465