Caterina Jagellona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Caterina Jagellona
Caterina Jagellona
Duchessa consorte di Finlandia
In carica 1562–1583
Regina consorte di Svezia
In carica 1568–1583
Incoronazione 1569
Nascita Cracovia, Polonia, 11 novembre 1526
Morte Stoccolma, Svezia, 16 settembre 1583
Luogo di sepoltura Cattedrale di Uppsala, Svezia
Padre Sigismondo I il Vecchio
Madre Bona Sforza
Consorte Giovanni III di Svezia
Figli Sigismondo III Vasa
Anna Vasa di Svezia

Katarzyna Jagiellonka (Cracovia, 1º novembre 1526Stoccolma, 16 settembre 1583) era figlia del re Sigismondo I di Polonia e Bona Sforza. Moglie di Giovanni III di Svezia, fu regina consorte di Svezia dal 1569 fino alla morte.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il 4 ottobre 1562, Caterina si sposò nel castello di Vilnius, Lituania, con il duca Giovanni di Finlandia, secondo figlio di Gustavo I Vasa. Giovanni non aveva ricevuto il permesso da parte del fratello Erik XIV per l'unione, ci furono, quindi, tensioni fra loro. Eric XIV, infine decise di dichiarare guerra al fratello. Eric mandò 10.000 uomini per prendere il castello, dove Giovanni e Caterina si rifugiarono. Il 12 agosto 1563, il castello capitolò; Caterina e suo marito furono incarcerati nel castello di Gripsholm.

Durante la prigionia, Caterina diede alla luce la figlia Isabella nel 1564 (morta nel 1566), il figlio Sigismondo nel 1566 ed infine nacque Anna, il 17 maggio 1568.

Caterina e Giovanni furono liberati nel 1568. Nel 1569, fu incoronata regina insieme al marito. Caterina, fervente cattolica, influenzò la politica di suo marito, in particolare nelle faccende che riguardavano il cattolicesimo e la controriforma.

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Caterina Jagellona Padre:
Sigismondo I di Polonia
Nonno paterno:
Casimiro IV di Polonia
Bisnonno paterno:
Ladislao II di Polonia
Trisnonno paterno:
Algirdas di Lituania
Trisnonna paterna:
Uliana di Tver'
Bisnonna paterna:
Sofia di Halshany
Trisnonno paterno:
Andrea di Halshany
Trisnonna paterna:
Alessandra di Drutsk
Nonna paterna:
Elisabetta d'Asburgo
Bisnonno paterno:
Alberto II d'Asburgo
Trisnonno paterno:
Alberto IV d'Asburgo
Trisnonna paterna:
Giovanna Sofia di Baviera
Bisnonna paterna:
Elisabetta di Lussemburgo
Trisnonno paterno:
Sigismondo di Lussemburgo
Trisnonna paterna:
Barbara di Cilli
Madre:
Bona Sforza
Nonno materno:
Gian Galeazzo Sforza
Bisnonno materno:
Galeazzo Maria Sforza
Trisnonno paterno:
Francesco Sforza
Trisnonna paterna:
Bianca Maria Visconti
Bisnonna materna:
Bona di Savoia
Trisnonno paterno:
Ludovico di Savoia
Trisnonna paterna:
Anna di Cipro
Nonna materna:
Isabella d'Aragona
Bisnonno materno:
Alfonso II di Napoli
Trisnonno materno:
Ferdinando I di Napoli
Trisnonna materna:
Isabella di Taranto
Bisnonna materna:
Ippolita Maria Sforza
Trisnonno materno:
Francesco Sforza
Trisnonna materna:
Bianca Maria Visconti

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Regina di Svezia Successore
Karin Månsdotter 1568-1583 Gunilla Bielke

Controllo di autorità VIAF: 18443112