Catena Bresciana Occidentale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Catena Bresciana Occidentale
Monte Guglielmo - sud.jpg
Il massiccio del Monte Guglielmo
ContinenteEuropa
StatiItalia Italia
Catena principaleAlpi
Cima più elevataPunta Setteventi (2.250 m s.l.m.)

La Catena Bresciana Occidentale (detta anche Catena Setteventi-Muffetto-Guglielmo) è un massiccio montuoso delle Prealpi Bresciane e Gardesane collocata in Lombardia. Costituisce la parte occidentale delle Prealpi Bresciane. Parte del gruppo montuoso è compreso nella zona montana denominata Maniva.

Collocazione[modifica | modifica wikitesto]

Si trovano a nord di Brescia, tra la Valcamonica ad ovest e la Val Trompia ad est.

Ruotando in senso orario i limiti geografici sono: Passo di Crocedomini, alta Valle del Caffaro, Passo del Maniva, Val Trompia, colline bresciane, Lago d'Iseo, Valcamonica, torrente Grigna, Passo di Crocedomini.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

La SOIUSA vede la Catena Bresciana Occidentale come un supergruppo alpino e vi attribuisce la seguente classificazione:

Suddivisione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo la SOIUSA si suddivide in due gruppi e due sottogruppi[1]:

  • Gruppo Setteventi-Muffetto (1)
    • Sottogruppo dei Setteventi (1.a)
    • Sottogruppo del Muffetto (1.b)
  • Gruppo del Guglielmo (2)

Vette principali[modifica | modifica wikitesto]

Le montagne principali sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tra parentesi sono indicati i codici SOIUSA dei gruppi e sottogruppi. Si tenga presente che un gruppo non ha la suddivisione in sottogruppi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.
Montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna