Catalogo di Cencio Camerario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il catalogo di Cencio Camerario è un elenco delle chiese di Roma, redatto da Cencio Savelli, camerarius dei papi Clemente III e Celestino III, a sua volta futuro pontefice eletto al soglio pontificio col nome di papa Onorio III (1216-1227). Esso costituisce uno dei più antichi e completi elenchi di chiese romane, risalente alla fine del XII secolo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il catalogo è contenuto nel Liber Censuum (Liber Censuum Romanae Ecclesiae), ovvero il libro in cui il Camerario annotò tutte le rendite della Chiesa di Roma provenienti da tutte le diocesi e i monasteri della cristianità di allora. Il Liber, redatto nel 1192 e conservato oggi nella Biblioteca Apostolica Vaticana, riporta il seguente incipit:

« Incipit liber censuum Rom. eccl. a Centio Camerario compositus secundum antiquorum patrum Regesta et memoralia diversa. Anno Incarnation. Domini MCXCII, Pont. Celestini pp. III, an. II. »

Il Liber Censuum è un insieme eterogeneo di argomenti diversi: esso contiene i contratti di affitto della chiesa romana, le donazioni e i privilegi accordati ai re dei Franchi, i trattati stipulati con i Normanni. Inoltre contiene l'Ordo romanus, ossia l'insieme dei vari riti e cerimonie papali che venivano celebrati a Roma, secondo un ordine prestabilito e l'importanza della cerimonia stessa: così abbiamo i riti delle principali feste liturgiche romane, il cerimoniale per la presa di possesso della diocesi da parte del nuovo papa, i riti di elezione e consacrazione dei papi e dei vescovi, e le cerimonie per la consacrazione di re e imperatori.

Ora, nell'Ordo si trovano elencate le chiese di Roma che, in occasione delle principali solennità, ricevevano dal papa il presbiterio, cioè una elargizione in denaro. La più importante di queste solennità era quella denominata festa degli archi e dei turiboli, che si celebrava il lunedì di Pasqua, il giorno successivo alla più grande solennità liturgica della cristianità.

Ed è proprio questa la festa cui fa riferimento il nostro catalogo: Questo è il presbiterio che viene dato ai sacerdoti romani nella festa dei turiboli. Il catalogo è suddiviso in due sezioni: nella prima sezione abbiamo l'elenco delle chiese romane officiate da sacerdoti, con la somma elargita in soldi o denari; nella seconda sezione, abbiamo un breve elenco di chiese, di cui è detto che sono ignote e senza chierici (Iste sunt ecclesie que sunt ignote et sine clericis). Il totale delle chiese enumerate nel catalogo è 315.

[modifica | modifica wikitesto]

Prima parte[modifica | modifica wikitesto]

Hoc est presbyterium superius nominatum, quod datur presbyteris Romanis pro thuribulis:

Chiesa nel catalogo Chiesa attuale Note
1
Ecclesie beati Petri VIII sol. San Pietro in Vaticano ricostruita nel XVI secolo
2
sancte Marie Majori IIII sol. Santa Maria Maggiore
3
sancto Johanni Lateranensi IIII sol. San Giovanni in Laterano
4
sancto Laurentio in Lucina II sol. San Lorenzo in Lucina
5
sancto Marcello II sol. San Marcello al Corso
6
sancto Apostolo II sol. Santi XII Apostoli
7
sancto Marco II sol. San Marco Evangelista al Campidoglio
8
sancto Laurentio in Damaso II sol. San Lorenzo in Damaso
9[1]
sancto Apostolo Petro ad Vincula II sol. San Pietro in Vincoli
10
sancto Martino in Montibus II sol. Santi Silvestro e Martino ai Monti
11
sancte Praxedi II sol. Santa Prassede
12
sancto Eusebio I sol. Sant'Eusebio
13
sancte Potentiane II sol. Santa Pudenziana
14
sancto Vitali II sol. San Vitale
15
sancte Susannae II sol. Santa Susanna alle Terme di Diocleziano
16
sancte Cruci II sol. Santa Croce in Gerusalemme
17
sancto Stephano in Celio monte II sol. Santo Stefano Rotondo al Celio
18
sanctis Johanni et Paulo II sol. Santi Giovanni e Paolo
19
sancte Prisce II sol. Santa Prisca
20
sancto Xisto II sol. San Sisto Vecchio
21
sancto Nereo II sol. Santi Nereo e Achilleo
22
sancte Balbine II sol. Santa Balbina all'Aventino
23
sancto Clementi II sol. San Clemente al Laterano
24
sancte Anastasie II sol. Sant'Anastasia al Palatino
25
sancto Ciriaco II sol. San Ciriaco in Thermis scomparsa nel XV secolo
26
sancte Sabine II sol. Santa Sabina
27
sanctis Petro et Marcellino II sol. Santi Marcellino e Pietro al Laterano
28
sancte Marie trans Tyberim II sol. Santa Maria in Trastevere
29
sancto Grisogoni II sol. San Crisogono
30
sancte Cecilie II sol. Santa Cecilia in Trastevere
31
sancte Marie in Donnica XVIII den. Santa Maria in Domnica
32
sancte Lucie in Septem soliis XVIII den. Santa Lucia in Septisolio scomparsa nel XVI secolo (titulus)
33
sancte Marie nove XVIII den. Santa Francesca Romana mutò nome nel XV secolo
34
sancte Lucie in Silice XVIII den. Santa Lucia in Selci
35
sancto Vito XVIII den. Santi Vito e Modesto
36
sancto Cosmato XVIII den. Santi Cosma e Damiano
37
sancto Adriano XVIII den. Sant'Adriano al Foro Romano sconsacrata (Curia Iulia)
38
sanctis Sergio et Baccho XVIII den. Santi Sergio e Bacco degli Ucraini
39
sancto Theodoro XVIII den. San Teodoro al Palatino
40
sancto Georgio ad Velum aureum XVIII den. San Giorgio in Velabro
41
sancte Marie Scole grece XVIII den. Santa Maria in Cosmedin
42
sancte Marie de Porticu XVIII den. Santa Galla demolita tra il 1928 e il 1930
43
sancto Nicolao de Carcere XVIII den. San Nicola in Carcere
44
sancto Angelo piscium ven[a]lium XVIII den. Sant'Angelo in Pescheria
45
sancte Agathe XVIII den. Sant'Agata de Caballo scomparsa[2]
46
sancte Marie in Via lata XVIII den. Santa Maria in Via Lata
47
sancte Marie in Aquiro XVIII den. Santa Maria in Aquiro
48
sancto Eustachio XVIII den. Sant'Eustachio
49
sancto Laurentio Mirand II sol. San Lorenzo in Miranda
50
monasterio Paladii II sol. San Sebastiano al Palatino
51
monasterio sancte Agathe II sol. Sant'Agata dei Goti
52
sanctis Quatuor II sol. Santi Quattro Coronati
53
sancto Cesario Grecorum II sol. San Cesareo in Palatio scomparsa nel XV secolo
54
sancte Marie in monasterio II sol. Santa Maria in Monasterio demolita nel XVI secolo
55
monasterium domine Rose II sol. Santa Caterina dei Funari
56
sancte Trinitati Scottorum II sol. San Tommaso di Canterbury
57
monasterium de Julia XVIII den. Sant'Anna dei Falegnami demolita nel XIX secolo
58
monasterio sancti Pancratii II sol. San Pancrazio
59
sancto Blasio Gattusecuta II sol. San Biagio degli Armeni
60
sancto Basili XVIII den. San Basilio al Foro di Augusto demolita nel 1932
61
sancte Marie in Capitolio II sol. Santa Maria in Ara Coeli
62
sancto Vincentio XVIII den. San Vincenzo in Vaticano demolita nel 1611
63
sancto Sergio Palatii Caruli XII den. Santi Sergio e Bacco in Vaticano scomparsa
64
sancto Stephano Mizino XII den. Santo Stefano miccino scomparsa
65
sancto Salvatori Terrionis XII den. San Pietro in Borgo
66
sancto Zenoni VI den. San Zenone scomparsa
67
sancto Martino Bergariorum XII den. Santa Maria de Vergariis scomparsa
68
sancto Justino VI den. San Giustino in Vaticano scomparsa nel XV secolo
69
sancto Peregrino VI den. San Pellegrino in Vaticano
70
sancto Egidio VI den. Sant'Egidio a Borgo
71
sancto Gregorio de Curtina VI den. San Gregorio de Cortina demolita nel XVI secolo
72
sancto Laurentio Piscium VI den. San Lorenzo in Piscibus
73
sancto Martino de Curtina VI den. San Martino in Cortina scomparsa
74
sancto Salvatori Coxe caballi VI den. San Giacomo a Scossacavalli demolita nel 1937
75
sancto Michaeli VI den. Santi Michele e Magno
76
sancte Marie Saxie XII den. Santo Spirito in Sassia
77
sancte Marie Traspadine VI den. Santa Maria in Transpontina
78
sancto Abaciro XII den. Sant'Abbaciro delle Milizie scomparsa
79
Salvatori Militiarum VI den. San Salvatore delle Milizie scomparsa alla fine del XVI secolo
80
sancto Nicolao Funariorum VI den. Sant'Orsola a Tor de' Specchi demolita nel XX secolo
81
sancto Andree inde VI den. Sant'Andrea in Vincis demolita nel XX secolo
82
sancte Marie Canaparie VI den. Santa Maria de Cannapara scomparsa
83
sancte Marie de Guinizzo VI den. Santa Maria in Vincis demolita nel XX secolo
84
sancte Marie de Macello VI den. Santa Maria in Macello scomparsa[3]
85
sancte Marie Arcu auri VI den. Santa Maria dell'Arco Aureo scomparsa[4]
86
sanctis Petro et Marcellino Sebura VI den. Santi Pietro e Marcellino alla Suburra scomparsa dopo il XV secolo
87
sancto Andree trans Tyberim VI den. Sant'Andrea dei Vascellari è una chiesa sconsacrata
88
sancte Marie in turrim trans Tyberim VI den. Santa Maria della Torre scomparsa[5]
89
sancte Bonose VI den. Santa Bonosa demolita nel 1888
90
sancto Laurentio de Piscinula VI den. San Lorenzo in Piscinula scomparsa
91
sancte Marie in Capella VI den. Santa Maria in Cappella
92
sancto Benedicto de Piscinula VI den. San Benedetto in Piscinula
93
sancto Salvatori Pede pontis VI den. San Salvatore de pede pontis demolita nel 1884
94
sancte Agathe trans Tyberim VI den. Sant'Agata in Trastevere
95
sancto Stephano inde VI den. Santo Stefano in Trastevere scomparsa
96
sancto Blasio de Mercato VI den. San Biagio de Mercato ridotta a stato di rudere
97
sancte Marie in Petrocio VI den. Santa Maria in Petrocia scomparsa
98
sancto Salvatori Trium ymaginum VI den. San Salvatore de tribus imaginibus demolita nel 1888
99
sancto Trifo XII den. San Trifone in Posterula demolita nel XVIII secolo
100
sancto Stephano de Pila VI den. Santo Stefano de pila scomparsa
101
sancto Nicolao Macelli VI den. San Niccolò de macello scomparsa
102
sancte Marie Rotunde XVIII den. Santa Maria ad Martyres
103
sancte Marie Campitelli VI den. Santa Maria in Portico in Campitelli
104
Salvatori de Sere VI den. San Salvatore de sere scomparsa e non identificata
105
sancte Marie de Archa Noe VI den. Santa Maria in Macello Martyrum demolita nel XX secolo[6]
106
sancto Johanni de Campo Turriclano VI den. San Giovanni de Campo Turriciano scomparsa
107
sancto Celso XVIII den. Santi Celso e Giuliano
108
sancto Anastasio de Trivio VI den. Santi Vincenzo e Anastasio a Trevi
109
sancto Andree de Mortarariis VI den. Sant'Andrea de Marmorariis demolita nel XIX secolo (cfr. la chiesa di Sant'Ivo dei Bretoni)
110
sancte Marie de Cannella VI den. Santa Maria in Cannella scomparsa
111
sancte Marie Balneapolim VI den. Santi Domenico e Sisto demolita nel XVII secolo per costruire l'attuale chiesa
112
sancto Salvatori Divitiarum VI den. San Salvatore de Divitiis scomparsa
113
sancte Marie Curtis done Miccine VI den. Santa Maria in corte Donna Miccina scomparsa nel XV secolo
114
sancte Marie in Tofelato VI den. Santa Maria in Tofella scomparsa
115
sancto Laurentio de Muzo VI den. San Lorenzo de Muzo scomparsa
116
sancto Laurentio de Bascio VI den. San Lorenzo de Bascio scomparsa
117
sancto Nicolao de Marmorata VI den. San Nicola de Marmorata scomparsa
118
sancto Anastasio inde VI den. Sant'Anastasio de Marmorata scomparsa
119
sancte Anne VI den. Sant'Anna de Marmorata scomparsa
120
Salvatori in Marmorata VI den. San Salvatore de Marmorata scomparsa
121
sancte Marie de Gradellis VI den. Santa Maria Egiziaca sconsacrata (Tempio di Portuno)
122
sancto Gregorio de Gradellis VI den. San Gregorio de Gradellis scomparsa
123
sancte Marie Secundicerii VI den. Santa Maria in Secondocerio scomparsa
124
sancto Gregorio de Ponte VI den. San Gregorio della Divina Pietà
125
sancto Laurentio a Flumine VI den. San Lorenzo de flumine scomparsa
126
sancto Stephano Rotundo VI den. Chiesa di Santa Maria del Sole sconsacrata (Tempio di Ercole Vincitore)
127
sancto Laurentio Mondezarii VI den. San Lorenzo de Mondezzari scomparsa
128
sancto Geminiano V den. San Geminiano scomparsa nel XV secolo
129
sancto Gregorio Grecorum VI den. San Gregorio dei Greci scomparsa
130
sancte Marie Johannis Bovis VI den. Santa Maria dei Bovi scomparsa[7]
131
sancte Marie in Vallicella VI den. Santa Maria in Vallicella
132
sancto Sergio de Forma VI den. Santi Sergio e Bacco de forma scomparsa
133
sancto Johanni de Insula XVIII den. San Giovanni Calibita
134
sancto Bartholomeo XVIII den. San Bartolomeo all'Isola
135
sancte Martine XVIII den. Santi Luca e Martina
136
sancte Marie in Minerva XII den. Santa Maria sopra Minerva
137
sancte Marie in Cambiatoribus VI den. Santa Maria in Cambiatoribus scomparsa nel XVI secolo
138
sanctis Abdon e[t] Senen VI den. Santi Abdon e Sennen scomparsa nel XVII secolo
139
sancto Pantaleoni III clibanorum VI den. Santa Maria del Buon Consiglio sconsacrata (?) nel XX secolo
140
sancto Silvestro de Biberatica VI den. San Silvestro al Quirinale
141
sancto Thome de Parrioni VI den. San Tommaso in Parione
142
sancto Mannato VI den. San Menna scomparsa[8]
143
sancte Cecilie de Faffo VI den. Santa Cecilia de Monte Faffo scomparsa
144
sancto Sebastiano de Via pape VI den. San Sebastiano de via Papae demolita nel XVI secolo
145
sancto Blasio Acceptorum VI den. San Biagio de Monte Acceptorum demolita nel XVIII secolo
146
sancto Johanni de Orrea VI den. San Giovanni in horrea scomparsa
147
sancto Petro inde VI den. Santi Pietro e Martino scomparsa
148
sancto Andree de Columpna VI den. Sant'Andrea della Colonna scomparsa nel XVI secolo
149
sancto Andree de Ursa VI den. Sant'Andrea dell'Orso scomparsa
150
sancto Stephano de Curte VI den. Santo Stefano de Curte scomparsa
151
sancto Andree de Curtis VI den. Sant'Andrea delle Fratte
152
sancto Blasio Curtium VI den. San Biagio de Curtis scomparsa
153
sancto Benedicto de Piscina VI den. San Benedetto in Piscinula
154
sancto Andree Putei de Proba VI den. Sant'Andrea del Pozzo di Proba scomparsa
155
sancto Maguto XII den. San Macuto
156
sancto Nicolao Forbitorum VI den. San Niccolò de forbitoribus demolita nel XVII secolo
157
Salvatori Scottorum VI den. San Salvatore degli Scotti luogo incerto - scomparsa
158
sancto Nicolao de Trivio VI den. Santa Croce e San Bonaventura dei Lucchesi demolita nel XVII secolo per costruire l'attuale chiesa
159
sancto Thome de Spanis XII den. Santi Giovanni Evangelista e Petronio
160
sancto Andree inde VI den. Sant'Andrea de Biberatica scomparsa nel XVI secolo
161
sancto Laurentie Beberatice VI den. San Lorenzo de Biberatica scomparsa
162
Salvatori inde VI den. San Salvatore de Biberatica scomparsa
163
sancto Anastasio Ariole VI den. Santi Vincenzo e Anastasio alla Regola demolita intorno al 1888
164
Salvatori Sibure VI den. San Salvatore ai Monti
165
Salvatori Maximinorum VI den. San Salvatore de Maximis scomparsa nel XVI secolo
166
sancte Cecilie Cencii Pantaleonis VI den. Santa Cecilia de Pantaleis scomparsa nel XVI secolo
167
sancte Eufemie Sebure VI den. Sant'Eufemia scomparsa nel XVI secolo
168
sancto Johanni porte Latine XII den. San Giovanni a Porta Latina
169
sancto Leoni inde XVIII den. San Leone al Celio scomparsa
170
sancto Thome Fraternitatis XVIII den. San Tommaso ai Cenci
171
sancto Valentino Baniomizino VI den. San Sebastiano dei Mercanti distrutta dopo il 1870
172
Salvatori Cacabari VI den. Santa Maria del Pianto
173
sancte Marie inde VI den. Santa Maria dei Calderari demolita nel XIX-XX secolo
174
sancto Symeoni de Pusterula VI den. San Simeone profeta sconsacrata
175
sancto Calixto trans Tyberim VI den. San Callisto in Trastevere
176
sancte Rufine VI den. Sante Rufina e Seconda
177
sancto Blasio VI den. San Biagio in Trastevere scomparsa[9]
178
sancto Angelo in Jannuculo VI den. Sant'Angelo al Gianicolo scomparsa
179
sancto Johanni de Porta VI den. San Giovanni della Malva
180
sancto Silvestro VI den. Santa Dorotea
181
Sanctis Quadraginta VI den. Santi Quaranta Martiri e San Pasquale Baylon
182
sancto Laurentio de Curtibus VI den. San Lorenzo de Curtibus scomparsa
183
Salvatori de Rota Colosei VI den. San Salvatore de Rota scomparsa
184
sancto Stephano VI den. Santo Stefano scomparsa; identificazione incerta
185
Salvatori Primicerii VI den. San Salvatore in Primicerio demolita nel XX secolo
186
sancto Patrimot. VI den. Santi Muzio, Coprete e Alessandro demolita nel 1558
187
sancte Lutie de Pinea VI den. Santa Lucia alle Botteghe Oscure demolita tra il 1938 e il 1941
188
sancto Martino de Maximo VI den. San Martino de Maximo scomparsa; identificazione incerta
189
sancto Johanni Crib. plumb. VI den. San Giovanni in Carapullo scomparsa
190
sancte Marie de Fossa VI den. San Giovanni Decollato
191
sancto Laurentio de Proto VI den. San Lorenzo ai Monti demolita nel XX secolo
192
sancte Marie in Via VI den. Santa Maria in Via
193
sancto Cosme de Pinea VI den. San Lorenzo della Pigna scomparsa nel XVI secolo
194
sancto Anastasio de Pinea VI den. Sant'Anastasio della Pigna scomparsa nel XVI secolo
195
sancte Cecilie Nicolai Marescalci VI den. Santa Cecilia di Nicola Marescalchi scomparsa[10]
196
sancto Laurentio de Calcario VI den. San Lorenzo de calcarario scomparsa
197
sancto Nicolao Arcionum VI den. San Nicola in Arcione demolita nel XX secolo
198
sancto Silvestro de Thermis VI den. San Silvestro de Tauro scomparsa
199
Salvatori de Caballo VI den. San Salvatore dei Cornuti scomparsa nel XVII secolo
200
sancto Martino de Pannarella VI den. San Martino in Panarella scomparsa nel XVIII secolo
201
sancte Marie in Capitello VI den. Santa Maria Annunziata a Tor de' Specchi
202
sancto Ypolito VI den. Santi Ippolito e Cassiano scomparsa nel XVI secolo
203
sancte Marie de Berta VI den. Santa Maria domna Berta scomparsa
204
Salvatori Curtium VI den. Santa Maria della Luce
205
sancte Barbare VI den. Santa Barbara dei Librai
206
sancto Stephano de Caballo VI den. Santo Stefano de Caballo scomparsa
207
sancto Andree in Pallacina VI den. Sant'Andrea in Pallacina scomparsa nel XVI secolo
208
sancte Marie in Publico VI den. Santa Maria in Publicolis
209
sancto Nicolao de Formis VI den. San Nicola in Formis scomparsa
210
sancto Cosme sancte Marie majoris VI den. Santi Cosma e Damiano scomparsa nel XVI secolo
211
sancto Adriano sancte Marie majoris VI den. Sant'Adriano scomparsa
212
sancto Adriano in Massa Juliana sancte Marie majoris VI den. Sant'Andrea Catabarbara scomparsa
213
sancto Adriano Massaio VI den. sancte Marie majoris Sant'Andrea in Exaiolo scomparsa
214
sancto Nicolao Columpne Adriani VI den. San Nicola della Colonna scomparsa
215
sancto Apolinari XVIII den. Sant'Apollinare
216
sancto Johanni de Pinea VI den. San Giovanni della Pigna
217[11]
Salvatori de Deocampo VI den. San Salvatore in Campo
218
sancto Nicolao de Pinea VI den. San Nicola della Pigna scomparsa
219
sancto Stephano de Piscina VI den. Santo Stefano in Piscinula demolita nel XIX secolo
220
sancto Martino de Pila VI den. San Martino de Posterula scomparsa nel XV secolo
221
sancto Danieli de Forma VI den. San Daniele de Forma scomparsa nel XIV secolo
222
sancte Marie in Pusterulis VI den. Santa Maria in Posterula scomparsa nel XIX secolo
223
sancte Cecilie Stephani de Petro VI den. Santa Cecilia de Campo scomparsa cfr. cencio 195
224
sancte Marie a Flumine VI den. Santa Maria a Capo delle Mole scomparsa
225
sancto Benedicto Sconchi VI den. San Benedetto Sconzo scomparsa; identificazione incerta[12]
226
sancto Saturnino de Caballo VI den. San Saturnino de Caballo scomparsa nel XVI secolo
227
sancto Nicolao Melinorum VI den. Sant'Elena dei Credenzieri demolita nel 1880
228
sancte Marie in Curte VI den. Santa Maria de curte scomparsa
229
sancto Benedicto de Caccabis VI den. San Benedetto in clausura scomparsa nel XVII secolo
230
celle de Frassa VI den. Santa Maria della Cella scomparsa
231
sancto Tatiano VI den. Santa Taziana scomparsa
232
sancto Eusterio VI den. Spirito Santo dei Napoletani demolita nel XVI secolo per costruire l'attuale chiesa
233
Salvatori de Gallia VI den. San Salvatore de Gallia scomparsa
234
sancte Agneti Agonis VI den. Sant'Agnese in Agone
235
sancto Nicolao inde VI den. San Nicola dei Lorenesi
236
sancto Martino in Monticello VI den. Santi Simone e Giuda
237
Salvatori de Lauro VI den. San Salvatore in Lauro
238
sancto Nicolao Calcariorum VI den. San Nicola dei Cesarini
239
sancto Bartholomeo Johannis Gagetani VI den. San Bartolomeo dei Gaetani scomparsa[13]
240
Salvatori de Prefecto VI den. San Salvatore dei Prefetti
241
sancto Martino in Monterone VI den. Santa Maria in Monterone
242
sancto Cyrico VI den. Santi Quirico e Giulitta
243
sancte Marie Astariorum VI den. Santa Maria degli Astalli scomparsa nel XVI secolo
244
sanctis Quadraginta Calcariorum VI den. Santissime Stimmate di San Francesco demolita nel XVIII secolo per costruire l'attuale chiesa
245
sancto Nicolao Gregorii Cencii VI den. San Nicola de Pecino scomparsa nel XVI secolo
246
sancto Blasio Milonis Sarraceni VI den. San Biagio dei Saraceni scomparsa
247
Salvatori insule de Coloseo VI den. San Salvatore de insula scomparsa
248
sancto Sergio de Sebura VI den. Santi Sergio e Bacco degli Ucraini
249
Salvatori de Julia VI den. San Salvatore in Iulia scomparsa nel XVI secolo
250
sancto Silvestro VI den. San Silvestro scomparsa; identificazione incerta[14]
251
sancte Marie de Aquarichariis VI den. Santa Maria della Pace demolita nel XV secolo per costruire l'attuale chiesa
252
sancto Sisto de Gallinis Alberti VI den. San Sisto in Gallinariis scomparsa
253
sancto Angelo de Agusto VI den. Sant'Angelo de Augusta scomparsa
254
sancto Blasio de Pinna VI den. San Biagio de Pinna scomparsa
255
sancto Andree Arcus auri VI den. Sant'Andrea dell'Arco Aureo scomparsa[15]
256
sancto Pantaleoni VI den. San Pantaleo
257
sancto Stephano Orfanotrofi VI den. Santo Stefano in Laterano scomparsa
258
Salvatori in Bersorum VI den. San Salvatore degli Inversi scomparsa
259
sancte Marie de Ferrariis VI den. Santa Maria de Ferraris scomparsa
260
sancto Nicolao de Coloseo VI den. San Nicola al Colosseo scomparsa
261
sancte Marie in Monticello XII den. Santa Maria in Monticelli
262
sancte Marie in Catener. XII den. Santa Caterina della Rota
263
sancto Johanni de Ficotia VI den. San Giovanni della Ficozza sconsacrata
264
sancto Stephano Artionum VI den. Santo Stefano degli Arcioni scomparsa
265
sancto Andree de Sebura VI den. Sant'Andrea della Suburra scomparsa[16]
266
sancto Urso VI den. Sant'Orsola demolita nel 1886
267
sancto Blasio de Oliva VI den. Santi Biagio e Carlo ai Catinari demolita nel XVII secolo per costruire l'attuale chiesa[17]
268
sancto Nicolao Prefecti VI den. San Nicola dei Prefetti
269
Salvatori Barancinorum VI den. San Salvatore dei Baroncini demolita nel 1657
270
sancto Nicolao de Tofo VI den. Santi Ambrogio e Carlo al Corso demolita nel XVII secolo per costruire l'attuale chiesa
271
sancte Cecilie Campi Martis VI den. Santi Cecilia e Biagio
272
sancto Benedicto Ariole VI den. Santissima Trinità dei Pellegrini demolita nel XVII secolo per costruire l'attuale chiesa
273
sancto Cesario de Appia VI den. San Cesareo de Appia
274
sancto Thome Vinearum VI den. San Tommaso de Vineis scomparsa
275
sancto Andree Johannis Ancille Dei VI den. Sant'Andrea de Azanesi demolita nel 1573
276
sanctis Quadraginta Colosei VI den. Santi Quaranta Martiri al Colosseo scomparsa nel XV secolo
277
sancto Johanni in Agina VI den. San Giovanni in Ayno sconsacrata
278
sancte Marie inter duas VI den. Santa Maria tra le due vie scomparsa
279
sancte Lucie de Confinio VI den. Santa Maria Maddalena delle Convertite scomparsa alla fine del XVIII secolo
280
sancto Blasio de Ascesa VI den. San Biagio ai Monti scomparsa alla fine del XVI secolo
281
sancto Felici in Pinci VI den. San Felice al Pincio scomparsa
282
sancto Paulo de Aureola VI den. San Paolo alla Regola
283
sancto Nicolao de Hospitali VI den. San Nicola dell'Ospedale scomparsa
284
sancto Nicolao de Furca VI den. San Nicola degli Incoronati demolita nel XX secolo
285
sancto Stephano de Capite Africe VI den. Santo Stefano ad caput Africae scomparsa
286
sancte Marie in Foro VI den. Santa Maria in Foro scomparsa; identificazione incerta
287
sancto Cosme montis Granatorum VI den. Santi Cosma e Damiano de Monte Granato scomparsa
288
sancto Andree Milonis Sarraceni VI den. Sant'Andrea dei Saraceni scomparsa
289
sancte Marine VI den. Santa Marina al Colosseo scomparsa
290
sancte Marie de Manu VI den. Santa Maria dei Cerchi scomparsa
291
sancte Marine in Pusterula VI den. San Girolamo dei Croati demolita nel XVI secolo per costruire l'attuale chiesa
292
sancto Stephano di Pinea VI den. Santo Stefano del Cacco
293
sancto Laurentio Nicolai Nasonis VI den. San Lorenzo al Campidoglio scomparsa
294
Salvatori de bono ecclesie sancte Marie in monasterio VI den. San Salvatore de bono ecclesiae scomparsa

Seconda parte[modifica | modifica wikitesto]

Iste sunt ecclesie, que sunt ignote et sine clericis:

Chiesa nel catalogo Chiesa attuale Note
295
sancte Marie in Sinesia VI den. Santa Maria in Trivio
296
sancte Marie in Campo coni VI den. Santa Maria in Campo scomparsa[18]
297
sancto Cesario VI den. San Cesareo alla Regola scomparsa
298
Salvatori Johannis Bovis VI den. San Giovanni dei Bovi scomparsa
299
sancto Herasmo VI den. Sant'Erasmo scomparsa
300
sancto Thome de Castro VI den. San Tommaso di Castel Sant'Angelo scomparsa
301
sancto Blasio de Circlo VI den. San Biagio della Fossa scomparsa all'inizio del XIX secolo
302
sancto Bartholomeo Lateranensi VI den. Santi Andrea e Bartolomeo
303
sancto Laurentio sancti Cyriaci VI den. San Lorenzo della Pigna scomparsa
304
sancto Laurentio Artionum VI den. San Lorenzo degli Arcioni scomparsa
305
sancto Marco de Taurello VI den. San Marco de Taurello identificazione incerta
306
sancte Marie in Campicaruleonis VI den. Santa Maria in Campo Carleo demolita nel 1864
307
sancto Andree de Caballo VI den. Sant'Andrea al Quirinale demolita nel XVII secolo per costruire l'attuale chiesa
308
sancte Lucie Capiumsecuta VI den. Santi Pietro e Paolo demolita nel XVI secolo per costruire l'attuale chiesa
309
sancte Marie in Majurente VI den. Santa Maria in Maiurenta scomparsa
310
sancto Laurentio Oculi bovis VI den. San Lorenzo dei Bovi scomparsa
311
sancto Vito in Campo VI den. San Vito in Campo scomparsa
312
sancto Nicolao de Alivoto VI den. San Nicola dell'Oliveto scomparsa
313
sancto Cesario Grecarum VI den. San Cesareo dei Corsi scomparsa
314
sancte Marie in Turri VI den. Santa Maria in Torre scomparsa; chiesa sconosciuta
315
sancto Gregorio de Massa VI den. San Gregorio in Martio scomparsa

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La chiesa è omessa nell'edizione del Fabre, ma compare in quella del Richard.
  2. ^ .Così l'Hulsen, op. cit., p. 166. Per l'Armellini invece (op. cit. pp. 201-202) questa chiesa corrisponde a quella di Sant'Agata dei Goti, identificata dall'Hulsen con quella citata in questo catalogo al n. 51.
  3. ^ Questa chiesa è identificata dall'Armellini (op. cit., pp. 170-171) con la chiesa di Santa Maria in Macello Martyrum in via Alessandrina, proposta rifiutata dall'Hulsen (op. cit., pp. 341-342) che colloca la chiesa alle pendici meridionali del Campidoglio, nei pressi di piazza Montanara. Sia via Alessandrina che piazza Montanara oggi non esistono più, scomparse dopo l'unità d'Italia, la prima per riportare alla luce i Fori imperiali, la seconda per la costruzione dell'odierna via del Teatro Marcello.
  4. ^ L'Armellini identifica anche questa chiesa con la chiesa di Santa Maria in Macello Martyrum in via Alessandrina; ma ciò non spiegherebbe perché il Catalogo distingua le due chiese.
  5. ^ Per Armellini (op. cit., p. 668) la chiesa esiste ancora con il nome di Santa Maria del Buon Viaggio; questa ipotesi è rifiutata dall'Hulsen (op. cit., p. 372).
  6. ^ Questa è l'identificazione probabile data dall'Hulsen (op. cit., p. 311).
  7. ^ Così Hulsen (op. cit., p. 315). Armellini invece identifica questa chiesa con quella dei Santi Simone e Giuda, che però si trova in questo catalogo al n. 261.
  8. ^ Lezione incerta.
  9. ^ La chiesa fa parte della complessa storia di Sant'Egidio in Trastevere.
  10. ^ Hulsen identifica questa chiesa con quella di Santa Cecilia de fovea di cui parla il Catalogo di Parigi (op. cit., p. 227). Armellini invece identifica questa chiesa con quella di Santa Maria in Campo o de Turre Campi, presente però in questo catalogo al n. 223 (op. cit., p. 394).
  11. ^ Errore di numerazione nel catalogo pubblicato dal Fabre.
  12. ^ Per Hulsen questa chiesa apparteneva al rione Sant'Angelo (op. cit., p. 211); l'Armellini invece identifica la chiesa con l'attuale Santissima Trinità dei Pellegrini nel rione Regola (op. cit., p. 408).
  13. ^ Così l'Hulsen (op. cit., p. 206). Armellini invece identifica questa chiesa con quella di San Bartolomeo all'Isola (op. cit., p. 620).
  14. ^ Hulsen op. cit., p. 464 (S.55).
  15. ^ Così l'Hulsen (op. cit., p. 177). Armellini invece identifica questa chiesa con quella di Santa Maria della Neve al Colosseo (op. cit., p. 142).
  16. ^ Così Hulsen (op. cit., p. 193). Armellini invece identifica questa chiesa con un'altra chiesa, anch'essa scomparsa, Sant'Andrea in Vincoli (op. cit., p. 213).
  17. ^ Così l'Hulsen (op. cit., p. 220). Per l'Armellini invece San Biagio dell'Oliva (collocata nel rione Ponte) è una chiesa distinta da San Biagio dell'Anello (nel rione Sant'Eustachio), sui cui resti fu edificata la chiesa di San Carlo ai Catinari (cfr. op. cit., p. 368 e p. 445).
  18. ^ Armellini e Hulsen non concordano nell'identificazone di questa chiesa: per Hulsen la chiesa « abbandonata già sulla fine del sec. XII, è scomparsa senza vestigia: è una congettura infondata dall'Armellini che fosse identica con S. Maria in Candelabro » (op. cit., p. 320).

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]