Casto Innocenzio Ansaldi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Casto Innocenzio Ansaldi (Piacenza, 1710Torino, 1780) è stato un teologo italiano.

Domenicano dal 1726, insegnò nelle università di Napoli (1737-1738), Ferrara (1750-1756) e Torino (1756-1760). A Napoli fu preso di mira dal suo Ordine monastico per il metodo di insegnamento e la questione destò presto l'interesse dello stesso pontefice Benedetto XIV. Fu esegeta e storico e combatté il razionalismo settecentesco.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN49261657 · ISNI (EN0000 0001 1794 9018 · LCCN (ENn82001409 · GND (DE143633449 · BNF (FRcb121403368 (data) · CERL cnp01282236 · WorldCat Identities (ENn82-001409
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie