Castelnuovo (Crema)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castelnuovo
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
ProvinciaProvincia di Cremona-Stemma.png Cremona
ComuneCrema (Italia)-Stemma.png Crema
Territorio
Coordinate45°21′27″N 9°42′05″E / 45.3575°N 9.701389°E45.3575; 9.701389 (Castelnuovo)Coordinate: 45°21′27″N 9°42′05″E / 45.3575°N 9.701389°E45.3575; 9.701389 (Castelnuovo)
Altitudine72 m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cod. catastaleC221
TargaCR
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Castelnuovo
Castelnuovo

Castelnuovo (Le Quàde in dialetto cremasco) è un quartiere suburbano di Crema, posto ad est della città, oltre il fiume Serio, lungo la strada per Cremona.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Castelnuovo è un centro abitato di antica origine, già Comune autonomo.

In età napoleonica (1810-16) fu frazione della città di Crema, recuperando l'autonomia con la costituzione del Regno Lombardo-Veneto.

All'Unità d'Italia (1861) contava 441 abitanti.

Nel 1862 il Comune di Castelnuovo assunse il nome ufficiale di Castelnuovo Cremasco, per distinguersi da altre località omonime[1].

Nel 1869 fu aggregato al Comune di San Bernardino[2], aggregato a sua volta nel 1928 alla città di Crema[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Regio Decreto 21 dicembre 1862, n. 1083
  2. ^ Regio Decreto 2 maggio 1869, n. 5058
  3. ^ Regio Decreto 15 aprile 1928, n. 951

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]