Castello di Ankara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello di Ankara
Ankara Kalesi
Ankara Castle.jpg
Vista panoramica del castello di Ankara
Localizzazione
StatoTurchia Turchia
LocalitàAnkara
Coordinate39°56′30″N 32°51′54″E / 39.941667°N 32.865°E39.941667; 32.865
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneVIII secolo a.C.
Ricostruzione278 a.C.
StileArchitettura bizantina

Il Castello di Ankara (in turco Ankara Kalesi) è una fortificazione storica sita nella città di Ankara in Turchia. Fu fondato nell'VIII secolo a.C. dai Frigi e ricostruito nel 278 a.C. dai Galati. Il castello ha subito diversi restauri durante le epoche romana, bizantina, selgiuchide e ottomana.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il castello è composto da una linea interna di mura con torri ravvicinate che racchiude un'area di circa 52500 m2, e una linea esterna con torri distanti circa 40 metri l'una dall'altra. Entrambe le recinzioni sono state costruite utilizzando grandi quantità di muratura riutilizzata. La data esatta della loro costruzione è incerta, ma entrambe sembrano successive alla cattura e alla distruzione di Ankara da parte dei persiani probabilmente nel 622. Foss ritiene che le mura interne possano risalire al regno di Costante II mentre si ritiene generalmente che le mura esterne siano state costruite poco più tardi.[1]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Clive Foss, Late Antique and Byzantine Ankara in Dumbarton Oaks Papers Vol. 31 (1977), pp. 70-72.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN137426142 · LCCN (ENn2007008915 · WorldCat Identities (ENlccn-n2007008915