Castello Katsuren

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello Katsuren
KatsurenGusukuRuins.jpg
Ubicazione
Stato attualeGiappone Giappone
Coordinate26°19′53.95″N 127°52′44.3″E / 26.331653°N 127.878971°E26.331653; 127.878971Coordinate: 26°19′53.95″N 127°52′44.3″E / 26.331653°N 127.878971°E26.331653; 127.878971
Informazioni generali
TipoCastello
Inizio costruzioneXV secolo
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il castello Katsuren (勝連城) è un gusuku in rovina che si trova nella prefettura di Okinawa, in Giappone. Nel 2000 il castello è stato inserito, insieme ad altri gusuku delle Ryu Kyu, nell'elenco dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Ritrovamenti archeologici[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio conobbe la sua epoca d'oro alla metà del XV secolo. Nel sito sono state recuperate, tramite scavi archeologici, delle preziose porcellane cinesi, che testimoniano la magnificenza dell'antica struttura e l'intensa attività commerciale dei secoli passati.

Nel 2016 sono state trovate monete romane di epoca imperiale di epoca costantiniana: si tratta del primo caso di ritrovamenti romani in siti giapponesi[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Monete romane in uno scavo giapponese. "Portate da commercianti cinesi", in Repubblica.it, 4 ottobre 2016. URL consultato l'8 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]