Casato di Vasa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Vasa.
Casato di Vasa
Vasaätten/Wazowie/Vaza
Armoiries famille Vasa.svg
Bandato d'azzurro, d'argento e di rosso, a un vasa[1] d'oro posto in palo
StatoFlag of Sweden.svg Regno di Svezia
Chorągiew królewska króla Zygmunta III Wazy.svg Confederazione polacco-lituana
Flag of Oryol (variant).svg Zarato di Russia
TitoliCroix pattée.svg Re di Svezia
(15231654)
Croix pattée.svg Re di Polonia
(15871668)
Croix pattée.svg Granduca di Lituania
(15871668)
Croix pattée.svg Zar di Russia
(16101613)
Croix pattée.svg Granduca di Finlandia
(Gran Principe di Finlandia)
(15231654)
FondatoreGustaf Eriksson Vasa
(Gustavo I di Svezia)
Ultimo sovranoSvezia: Cristina
Polonia e Lituania: Giovanni II Casimiro
Data di fondazione1523
Data di estinzione1672 (linea agnatica, maschile)
1689 (linea femminile)
Data di deposizioneSvezia: 1654 – abdicazione
Polonia e Lituania: 1668 – abdicazione
Etniasvedese e polacco-lituana

Il Casato di Vasa (in svedese: Vasaätten, in polacco: Wazowie, in lituano: Vaza) fu la dinastia reale che regnò sulla Svezia, dal 1523 al 1654, sulla Confederazione polacco-lituana, dal 1587 al 1668, e brevemente sullo Zarato di Russia, dal 1610 al 1613 (titolarmente fino al 1634).

Re e Regine di Svezia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Sovrani di Svezia.
Nome
italiano, svedese
Ritratto Stemma Nascita Regno Morte Consorte/i Note
Inizio Termine
Gustavo I
Gustav I
Gustav Vasa.jpg Arms of the House of Vasa.svg 12 maggio 1496 6 giugno 1523 29 settembre 1560 Caterina di Sassonia-Lauenburg (1ª)
(15131535)
Margherita Leijonhufvud (2ª)
(15161551)
Caterina Stenbock (3ª)
(15351621)
Erik XIV
Erik XIV
Erik XIV (1533-1577) Domenicus Verwildt.jpg Arms of the House of Vasa.svg 13 dicembre 1533 29 settembre 1560 29 settembre 1568
(deposto e imprigionato)
26 febbraio 1577
(morì, con molta probabilità, assassinato tramite avvelenamento da arsenico)
Karin Månsdotter
(15501612)
Giovanni III
Johan III
John III Vasa by Danckers de Rij.jpg Arms of the House of Vasa.svg 20 dicembre 1537 30 settembre 1568 17 novembre 1592 Caterina Jagellona (1ª)
(15261583)
Gunilla Bielke (2ª)
(15681597)
Sigismondo I
Sigismund I
Bacciarelli - Sigismund III.jpg Arms of the House of Vasa.svg 20 giugno 1566 17 novembre 1592 24 luglio 1599
(deposto)
30 aprile 1632 Anna d'Asburgo (1ª)
(15731598)
Costanza d'Asburgo (2ª)
(15881631)
Già Re di Polonia e Granduca di Lituania dal 18 settembre 1587, Paesi sui quali regnò fino alla morte
Carlo IX
Karl IX
Charles IX of Sweden.jpg Arms of the House of Vasa.svg 4 ottobre 1550 22 marzo 1604 30 ottobre 1611 Anna Maria di Wittelsbach-Simmern (1ª)
(15611589)
Cristina di Holstein-Gottorp (2ª)
(15731625)
Gustavo II Adolfo
il Grande
Gustav II Adolf den Store
Gustav II Adolf porträtterad av Jakob Elbfas ca 1630.jpg Arms of the House of Vasa.svg 9 dicembre 1594 30 ottobre 1611 6 novembre 1632 Maria Eleonora del Brandeburgo
(15991655)
Cristina
Kristina
Swedish queen Drottning Kristina portrait by Sébastien Bourdon stor.jpg Arms of the House of Vasa.svg 18 dicembre 1626 6 novembre 1632 6 giugno 1654
(abdicazione)
19 aprile 1689 nessuno

Nel 1654 la regina Cristina, la figlia di Gustavo II Adolfo, l'eroe protestante della Guerra dei Trent'anni, abdicò, si convertì al Cattolicesimo e lasciò il Paese. Il trono passò a suo cugino Carlo X del casato di Palatinato-Zweibrücken, un ramo cadetto dei Wittelsbach.

Re di Polonia e Granduchi di Lituania[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Sovrani di Polonia e Sovrani di Lituania.
Nome
italiano, polacco, lituano
Ritratto Stemma Monogramma Nascita Regno Morte Consorti Note
Inizio Termine
Sigismondo III
(PL) Zygmunt III
(LT) Žygimantas
Bacciarelli - Sigismund III.jpg Coat of arms of Vasa kings of Poland.svg Royal Monogram of King Sigismund III Vasa of Poland.svg 20 giugno 1566 18 settembre 1587 19 aprile 1632 Anna d'Asburgo (1ª)
(15731598)
Costanza d'Asburgo (2ª)
(15881631)
Poi anche Re di Svezia come Sigismondo I dal 17 novembre 1592 al 24 luglio 1599, anno della sua deposizione (in svedese: Sigismund)
Ladislao IV
(PL) Władysław IV
(LT) Vladislovas
Wladislaus IV of Poland.PNG Coat of arms of Vasa kings of Poland.svg 9 giugno 1595 8 novembre 1632 20 maggio 1648 Cecilia Renata d'Asburgo (1ª)
(16111644)
Maria Luisa "Ludovica Maria" di Gonzaga-Nevers (2ª)
(16111667)
Poi anche Zar di Russia dal 1610 al 1612/13?, anno della sua deposizione (in russo: Владислав I?)
Giovanni II Casimiro
(PL) Jan II Kazimierz
(LT) Jonas Kazimieras
Anonymous John II Casimir in a chainmail.png Coat of arms of Vasa kings of Poland.svg 22 marzo 1609 Novembre 1648 16 settembre 1668
(abdicazione)
16 dicembre 1672 Maria Luisa "Ludovica Maria" di Gonzaga-Nevers (1ª)
(16111667)
Claudine Françoise Mignot (2ª)
(16241711)

Giovanni III di Svezia sposò Caterina Jaghellone, la sorella di Sigismondo II di Polonia, e quando Sigismondo morì senza eredi maschi il loro figlio venne eletto Re di Polonia come Sigismondo III nel 1587. Alla morte di Giovanni III Sigismondo ottenne anche il trono svedese con il nome di Sigismondo I di Svezia. Sigismondo, però, era cattolico e questo lo portò alla perdita del trono di Svezia. Suo zio Carlo IX gli succedette.

Abbiamo quindi due rami del Casato di Vasa: un ramo cattolico che regna in Polonia e uno cadetto protestante che regna in Svezia. Questa situazione porterà a numerose guerre tra i due stati. Dopo Giovanni II il ramo polacco dei Vasa si estinse.

Genealogia[modifica | modifica wikitesto]

Erik Johansson Vasa
= Cecilia Månsdotter
│
└── Gustavo I (1496-1560), re di Svezia
    = Caterina di Sassonia-Lauenburg
    │
    └── Erik XIV (1533–1577), re di Svezia
        + Agda Persdotter
        │
        ├── Margareta Eriksdotter (1558–1618)
        │
        ├── Virginia Eriksdotter (1559–1633)
        │
        ├── Constantia Eriksdotter (1560–1649)
        │
        └──  Lucretia Eriksdotter (1564–1574)
        + Karin Jacobsdotter 
        + Karin Månsdotter
        │
        ├── Sigrid (1566–1633)
        │
        ├── Gustavo (1568–1607)
        │
        ├── Henrik (1570–1574)
        │
        └── Arnold (1572–1573) 
    = Margherita Leijonhufvud
    │
    ├── Giovanni III (1537-1592), re di Svezia
    │   = Caterina Jagellona 
    │   │
    │   ├── Isabella (1564–1566)
    │   │
    │   ├── Sigismondo III (1566-1632), re di Svezia (1592–1599), e di Polonia (1587–1632)
    │   │   = Anna d'Austria
    │   │   │
    │   │   └── Ladislao IV (1495-1548), re di Polonia
    │   │       = Cecilia Renata d'Asburgo
    │   │       │
    │   │       ├── Sigismondo Casimiro (1640-1647)
    │   │       │
    │   │       └── Maria Anna Isabella (1642–1643)
    │   │  
    │   │       = Maria Luisa di Gonzaga-Nevers
    │   │
    │   │   = Costanza d'Asburgo
    │   │   │
    │   │   ├── Giovanni Casimiro (1607-1608)
    │   │   │
    │   │   ├── Alessandro Carlo (1614-1634)
    │   │   │
    │   │   ├── Giovanni II Casimiro (1609-1672), re di Polonia
    │   │   │   = Maria Luisa di Gonzaga-Nevers
    │   │   │   │
    │   │   │   ├── Maria Anna Teresa (1650-1651)
    │   │   │   │
    │   │   │   └── Giovanni Sigismondo (1652–1652)
    │   │   │
    │   │   ├── Giovanni (1612-1634)
    │   │   │
    │   │   ├── Carlo Ferdinando (1613-1655)
    │   │   │
    │   │   ├── Anna Costanza (1616-1616)
    │   │   │
    │   │   └── Anna Caterina Costanza (1619-1651)
    │   │       = Filippo Guglielmo del Palatinato
    │   │
    │   └── Anna (1568–1625)
    │
    │   = Gunilla Bielke
    │   │
    │   └── Giovanni (1589–1618)
    │       = Maria Elisabetta Vasa
    │
    ├── Caterina (1539–1610)
    │   = Edoardo II, Conte della Frisia Orientale
    │
    ├── Cecilia (1540-1627)
    │   = Cristoforo II, Margravio di Baden-Rodemachern
    │
    ├── Magnus (1542-1595)
    │
    ├── Carlo (1544-1544)
    │
    ├── Anna Maria (1545-1610)
    │   = Giorgio Giovanni I, Conte Palatino di Veldenz
    │
    ├── Sofia (1545-1611)
    │   = Magnus II, Duca di Sassonia-Lauenburg
    │
    ├── Stefano (1546-1547)
    │
    ├── Elisabetta (1549-1597)
    │   = Christoforo, Duca di Mecklenburg-Gadebusch
    │
    └── Carlo IX (1550-1611), re di Svezia
        =  Anna Maria del Palatinato-Simmern
        │
        ├── Margherita Elisabetta (1580–1585)
        │
        ├── Elisabetta Sabina (1582–1585)
        │
        ├── Luigi (1583–1583)
        │
        ├── Caterina (1584-1638)
        │   = Giovanni Casimiro del Palatinato-Zweibrücken-Kleeburg
        │
        ├── Gustavo (1587–1587)
        │
        └── Maria (1588–1589)
       = Cristina di Holstein-Gottorp
        │
        ├── Cristina (1593–1594)
        │
        ├── Gustavo II Adolfo (1594–1632), Re di Svezia
        │   = Maria Eleonora del Brandeburgo
        │   │
        │   ├── Maria Cristina (1623-1623)
        │   │
        │   └── Cristina (1626-1689), Regina di Svezia
        │
        ├── Maria Elisabetta (1596–1618)
        │   = Giovanni, duca di Östergötland
        │
        └── Carlo Filippo (1601–1622)
            = Elisabet Ribbing (1596-1662)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lo stemma dei Vasa è un'arma parlante, in quanto richiama direttamente il nome del possessore di tale blasonatura. Il termine "vasa", infatti, in lingua svedese significa "covone di grano", che è il simbolo araldico al centro dello stemma.