Casata di Lippe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lippe
Wappen Deutsches Reich - Fürstentum Lippe.png
Stato Lippe, Lippe-Detmold, Lippe-Brake, Lippe-Alverdissen, Lippe-Bisterfeld, Lippe-Weissenfeld, Schaumburg-Lippe
Titoli Cross pattee.png Signori di Lippe
Cross pattee.png Conti di Lippe
Cross pattee.png Principi di Lippe
Fondatore Bernardo I di Lippe
Ultimo sovrano Leopoldo IV di Lippe
Attuale capo Armin di Lippe
Data di fondazione 1123
Data di deposizione 1918
Etnia Tedesca
Rami cadetti Lippe-Weissenfeld
Schaumburg-Lippe
Stemma della famiglia di Lippe

Wappen Deutsches Reich - Fürstentum Lippe.png


La Casata di Lippe è una casa principesca tedesca. La casa di Lippe discende dal conte Giobbe Ermanno di Lippe[1] (morto c. 1056) il cui figlio Bernardo I fu il fondatore del Lippenel 1123.

Nel 1613 i territori della casata vennero divisi in Lippe-Detmold, Lippe-Brake e Lippe-Alverdissen. Nel 1643 il conte Filippo di Lippe-Alverdissen fondò la linea di Schaumburg-Lippe. Nel 1905 con la morte di Alessandro di Lippe la linea principale di Lippe-Detmold si estinse e subentrò Leopoldo di Lippe-Biesterfeld al trono come principe di Lippe.

Con la Rivoluzione tedesca del 1918, i principi di Lippe e Schaumburg-Lippe vennero forzati ad abdicare ponendo fine al governo della casata su Lippe dopo 795 anni di dominio incontrastato. Nel 1937 il principe Bernardo di Lippe-Biesterfeld sposò la principessa Giuliana dei Paesi Bassi. Con l'ascesa al trono olandese della loro figlia Beatrice nel 1980, la casata mutò nome in Orange-Nassau anche se Beatrice e le sue sorelle sono agnaticamente membri della casa di Lippe.

Stati governati dalla Casa di Lippe[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 404 - Seite nicht gefunden

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Casa regnante di Lippe Successore
Titolo inesistente 1123 - 1918 Dichiarazione della repubblica
Predecessore Casa regnante dello Schaumburg-Lippe Successore
Titolo inesistente 1643 - 1918 Dichiarazione della repubblica
Predecessore Casa regnante dei Paesi Bassi Successore
Casato di Meclemburgo 1980 - oggi In carica
storia di famiglia Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia di famiglia