Cartellino di traffico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un cartellino di traffico o CDR (acronimo dell'inglese Call Detail Record o Call Data Record o anche Charging Data Record per la telefonia di terza generazione) è il record registrato in seguito ad uno scambio di informazioni tra terminali connessi ad una rete telematica. Esso contiene i dettagli della connessione/telefonata ed è usato dalla compagnia telefonica/provider di servizi che gestisce la rete (ed in particolare dai sistemi BSS/OSS) per finalità multiple:

  • assegnazione di un prezzo ad una telefonata;
  • misurazioni delle quantità di traffico in funzione di tipologie di chiamata/fasce orarie;
  • tracciamento degli eventi di rete anomali ;
  • tracciamento degli eventi di rete non gestiti correttamente;
  • etc.

Contenuti[modifica | modifica sorgente]

Un CDR è composto da diversi campi, tra cui i principali possono essere:

  • una stringa sequenziale identificativa del record
  • la numerazione (MSISDN) che origina la telefonata;
  • la numerazione (MSISDN) che riceve la telefonata;
  • l'orario di origine della telefonata;
  • la durata della telefonata;
  • l'identificativo della linea a cui sono intestati i costi dell'evento di traffico;
  • l'identificativo della chiamata;
  • il risultato della chiamata (terminata correttamente, rifiutata, etc.);
  • tipologia di chiamata (voce, SMS, etc.)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]