Carry On (Chris Cornell)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carry on
Artista Chris Cornell
Tipo album Studio
Pubblicazione 2007
Durata 55:20
Dischi 1
Tracce 14
Genere Rock
Etichetta Suretone/Interscope Label
Produttore Chris Cornell
Registrazione Los Angeles
Chris Cornell - cronologia
Album precedente
(1999)
Album successivo
(2009)
Singoli
  1. You Know My Name
    Pubblicato: 13 novembre 2006
  2. No Such Thing
    Pubblicato: 1º maggio 2007
  3. Arms Around Your Love
    Pubblicato: 21 maggio 2007
  4. She'll Never Be Your Man
    Pubblicato: 22 maggio 2007

Carry on è il secondo album solista dell'ex Soundgarden e ex Audioslave Chris Cornell.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Uscito il 6 maggio 2007 e prodotto dalla Suretone/Interscope Label, l'album è trainato dal singolo You Know My Name, parte integrante della colonna sonora del film Agente 007 - Casinò Royale. Contiene una reinterpretazione di un successo di Michael Jackson, Billie Jean, e testi che lo stesso Cornell definisce "intimi ed introspettivi". Messo da parte il progetto Audioslave con Tom Morello, peraltro autore di un disco di protesta verso l'amministrazione Bush intitolato The Nightwatchman, Chris Cornell ha deciso di dare spazio alla sua "scrittura personale riprendendo pezzi nuovi e altri scritti, invece, quando avevo 18 anni, ma che suonano ancora piuttosto bene"(da Rolling Stone Italia, maggio 2007).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. No Such Thing (Cornell) – 3:44
  2. Poison Eye (Cornell) – 3:57
  3. Arms Around Your Love (Cornell) – 3:34
  4. Safe and Sound (Cornell) – 4:16
  5. She'll Never Be Your Man (Cornell) – 3:24
  6. Ghosts (Cornell) – 3:51
  7. Killing Birds (Cornell) – 3:38
  8. Billie Jean (Jackson) – 4:41
  9. Scar on the Sky (Cornell) – 3:40
  10. Your Soul Today (Cornell) – 3:27
  11. Finally Forever (Cornell) – 3:37
  12. Silence (Cornell) – 4:27
  13. Disappearing Act (Cornell) – 4:33
  14. You Know My Name (Cornell/Arnold) – 4:01
  15. Today [bonus track] (Cornell) – 3:03
  16. Roads We Choose [bonus track] (Cornell) - 3:51
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock