Carpathian Forest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carpathian Forest
Capathian Forest Party.San Metal Open Air 2018 30.jpg
I Carpathian Forest al Party.San Metal Open Air 2018
Paese d'origineNorvegia Norvegia
GenereBlack metal
Periodo di attività musicale1990 – in attività
Album pubblicati8
Studio5
Raccolte3
Opere audiovisive1
Sito ufficiale

I Carpathian Forest sono una band black metal norvegese, nata nel 1990 su iniziativa di Nattefrost e Nordavind. Il gruppo è tra i principali esponenti del black metal avendo ottenuto, grazie soprattutto al disco Journey through the Cold Moors of Svarttjern, notorietà internazionale.

I Carpathian Forest si caratterizzano rispetto alle altre band black metal per i temi trattati: dalle loro liriche non emergono soltanto temi satanici ed anticristiani, ma anche relativi al sadismo, alla depravazione, al suicidio. Furono tra gli ultimi gruppi ad esibirsi al Circolo Colony come headliner al Black Winter Fest.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Membri passati[modifica | modifica wikitesto]

  • J. Nordavind - Voce, chitarra, tastiere, arrangiamenti - (1990-2000)
  • Lazare (Lars Are Nedland) - batteria - (1998-1999)
  • Damnatus - basso (1992-1993)
  • Lord Blackmangler - batteria (1992-1993)
  • A. Kobro - batteria (1999-2014)
  • Blood Pervertor - chitarra (2003-2014)
  • Vrangsinn - basso, tastiere, chitarra (1999-2014)
  • Tchort - basso, chitarra (1999-2014)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

I Carpathian Forest al Ragnaroek 2013

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Demo[modifica | modifica wikitesto]

  • 1992 - Bloodlust & Perversion
  • 1992 - Rehearsal Tape
  • 1993 - In These Trees Are My Gallows
  • 1993 - Journey through the Cold Moors of Svarttjern

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

DVD[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN138729364 · ISNI (EN0000 0001 0665 250X · LCCN (ENno2012143394 · WorldCat Identities (ENlccn-no2012143394
Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Heavy metal