Carnevale di Roma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Carnevale romano)
Johannes Lingelbach, Carneval in Rom

Il Carnevale di Roma, o Carnevale romano, si festeggia a Roma nel periodo dell'anno che precede la Quaresima; fortemente ispirato ai Saturnalia degli antichi Romani, il carnevale fu uno dei principali festeggiamenti della Roma papalina[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le origini del carnevale romano risalgono ai Saturnali, festività religiose dell'antica Roma caratterizzate da divertimenti pubblici, riti orgiastici, sacrifici, balli e dalla presenza di maschere.

A partire dal X secolo si svolsero festeggiamenti carnascialeschi sul monte Testaccio, con l'intento di richiamare l'antica festività romana. Dalla metà del XV secolo i giochi, per volontà di papa Paolo II, si svolsero in via Lata (attuale via del Corso).

Il Carnevale di Roma in Via del Corso nel 1836. In fondo, si nota l'Obelisco Flaminio a Piazza del Popolo.

Spettacoli[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

La principale maschera del carnevale romano era Rugantino, ma erano presenti anche i vari Norcini, Aquilani, Facchini e Pulcinella[2] nonché Meo Patacca, il generale Mannaggia La Rocca, Cassandrino, don Pasquale de' bisognosi.

Carnevale a via Nazionale nel 1996

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rendina, 247.
  2. ^ Rendina, 248.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Claudio Rendina, Enciclopedia di Roma, Roma, Newton Compton Editori, 2005, ISBN 88-541-0304-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]