Carlos de Gurrea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Carlos de Gurrea Aragón y Borja, duca di Villahermosa (16341692), è stato un politico spagnolo, che fu Governatore dei Paesi Bassi (1675-1677) e viceré (1688-1690) nonché cavaliere del Toson d'oro (1678).

Carlos de Gurrea fu il nono duca di Villahermosa; era dunque uno dei Grandi di Spagna, appartenente alla nobiltà più in vista del regno. Dal 1675 al 1677 su incarico di re Carlo II divenne Governatore dei Paesi Bassi spagnoli: il titolo fu in quegli anni puramente nominale, data la scarsa influenza del governo spagnolo in quei territori. Francia e Olanda combatterono nei Paesi Bassi due battaglie, la battaglia di Cassel e quella di Saint-Denis (1678) nelle quali la Spagna ebbe un ruolo del tutto marginale. In seguito, non essendo riuscito a proteggere alcune città dalle scorribande degli invasori malgrado le truppe di rinforzo arrivate da Milano, fu destituito dalla carica di Governatore, che passò così al generale Alessandro Farnese.

Dal 1688 al 1690 Carlos de Gurrea fu viceré di Catalogna.

Nel 1656 aveva sposato Maria Enriquez de Guzman y Cordova (morta nel 1695), dalla quale non ebbe figli.

Predecessore Governatori dei Paesi Bassi asburgici Successore
Juan Domingo de Zuñiga y Fonseca 16751677 Alessandro Farnese (generale)