Carlos Polestico Garcia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Carlos P. Garcia)
Jump to navigation Jump to search
Carlos Polestico Garcia
Carlos P Garcia.jpg

Presidente delle Filippine
4º Presidente della Terza Repubblica
Durata mandato 18 marzo 1957 –
30 dicembre 1961
Vice presidente Diosdado Macapagal (1957-1961)
Predecessore Ramón Magsaysay
Successore Diosdado Macapagal

Dati generali
Partito politico Partido Nacionalista
Università Bachelor of Laws, Philippine Law School (1923)
Firma Firma di Carlos Polestico Garcia

Carlos Polestico Garcia (Talibon, 4 novembre 1896Quezon City, 14 giugno 1971) è stato un politico e poeta filippino, è stato l'ottavo presidente delle Filippine dal 1957 al 1961 e quarto presidente della Terza Repubblica filippina. A lui è intitolata la municipalità di Quinta classe President Carlos Polestico Garcia nella provincia di Bohol e riposa al Cimitero degli Eroi di Manila..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da Policronio Garcia e Ambrosia Polestico negli ultimi anni della dominazione spagnola nelle Filippine, Carlos Garcia si diploma alle scuole superiori alla Cebu National High School e si laurea in Legge nel 1923 presso la Philippine Law School di Pasay.

Nel 1931 viene si candida alla carica di governatore di Bohol senza successo ma viene eletto nel 1934 e rieletto per la seconda volta nel 1937. Dal 1933 al 1941 fu Segretario di Gabinetto del Ministero degli Esteri; dal 1953 al 1957 fu vice presidente delle Filippine. Nel 1957 fu eletto Presidente

Sposato con Leonila Dimataga da cui ebbe la figlia Linda, ebbe tuttavia due figlie, Zanone Flores e Daisy Caseñas, da due relazioni precedenti.

La presidenza[modifica | modifica wikitesto]

Carlos P. Garcia fu eletto Presidente per il Partito Nazionalista delle Filippine il 18 marzo 1957 con il 41,3% dei voti[1] dopo la morte del suo predecessore Ramón Magsaysay e pochi mesi prima della sua probabile rielezione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carlos P. Garcia Archiviato il 4 novembre 2012 in Internet Archive. dal sito Presidential Museum & Library

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN31196359 · ISNI (EN0000 0000 8216 8165 · LCCN (ENn92095673 · NLA (EN36592006