Carlos Mendieta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carlos Mendieta y Montefur

Carlos Mendieta y Montefur (San Antonio de las Vueltas, 18731960) è stato un politico cubano.

Soldato durante la guerra d'indipendenza cubana, emerse come uno dei principali oppositori di Gerardo Machado e Ramón Grau San Martín. Dopo la caduta di Grau Mendieta approfittò, appoggiato da Fulgencio Batista, del momento di forte instabilità politica per deporre con un golpe Manuel Márquez Sterling e nominarsi presidente di Cuba il 18 gennaio 1934.

Durante la sua presidenza Mendieta concesso alle donne il diritto di voto e rescisse l'emendamento Platt. Si dimise l'11 dicembre 1935, lasciando la carica a José Agripino Barnet.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlos Mendieta, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011, Treccani.it – Enciclopedie on line. URL consultato il 25-8-2013.
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie