Carlos de Grunenbergh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Carlos De Grunembergh)
Jump to navigation Jump to search
Stemma di Grunenbergh al Forte Sant'Angelo in Vittoriosa, Malta

Carlos de Grunenbergh, o Grunembergh (... – ...; fl. XVII-XVIII secolo), è stato un architetto e ingegnere militare fiammingo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Progettista di fortificazioni, fu attivo in Spagna con il fratello Ferdinando nella seconda metà del XVII secolo. Negli ultimi decenni del secolo fu invece al servizio dei Viceré di Sicilia e realizzò imponenti opere difensive in tutta l'isola, applicando le tecniche della fortificazione alla moderna, in particolare a Trapani, Messina, ad Augusta, a Malta ed a Catania.

Fu particolarmente attivo dopo il sisma del 1693 quando, come collaboratore del Duca di Camastra, progettò e diresse imponenti lavori di ricostruzione in tutta la Sicilia orientale occupandosi non solo delle fortificazioni come a Siracusa ed Augusta ma anche del riassetto urbanistico di numerosi centri abitati tra cui Catania[1].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cesare de Seta, La città europea: origini, sviluppo e crisi della civiltà urbana in età moderna e contemporanea, Milano, Il Saggiatore, 2010, ISBN 88-428-1606-X.
  • Rosaria del Bono - Alessandra Nobili, Il divenire della città, Trapani, coppola editore 1986 p.69

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tu lo conosci Carlos de Grunenbergh? A Messina un convegno (online) per scoprirlo, su Normanno.com, 10 febbraio 2021. URL consultato l'11 febbraio 2021.