Carlo Valerio Bellieni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Carlo Valerio Bellieni (Siena, 22 luglio 1962) è un pediatra e saggista italiano, esperto di neonatologia. Insegna Terapia Neonatale alla Scuola di Specializzazione in pediatria dell'Università degli Studi di Siena. È membro della European Society of Pediatric Research, del Direttivo Nazionale del gruppo di Studio sul Dolore della Società Italiana di Neonatologia, della Pontificia Accademia Pro Vita ed è stato membro del Comitè Scientifique des Journèes Francophones de Rècherche en Nèonatologie. È membro del direttivo nazionale dell'associazione Scienza e Vita ed è stato Segretario del Comitato di Bioetica della Società Italiana di Pediatria. È editorialista de L'Osservatore Romano e scrive sul quotidiano Avvenire. Da anni è impegnato nella ricerca nel campo della neurofisiologia e della sensorialità feto-neonatale. È autore della tecnica di saturazione sensoriale, una tecnica non farmacologica di analgesia neonatale. Ha brevettato apparecchi elettromedicali per la valutazione del dolore del neonato e per l'insonorizzazione delle termoculle neonatali. È autore di studi sulla presenza di campi elettromagnetici in ospedale e collabora con delle ONG internazionali in campo di prevenzione dall'inquinamento da campi elettromagnetici. Dirige la collana di bioetica dell'editore Cantagalli.

Posizioni etiche[modifica | modifica wikitesto]

Disabilità globale: Bellieni sostiene che la disabilità è un fenomeno comune ad ogni soggetto umano - dato che l'interdipendenza delle persone è un palese dato di fatto -, con la sola distinzione di grado di patologia e di capacità conseguente di occultare la disabilità stessa. Ne consegue che la disabilità propriamente detta è quella delle persone che non riescono a celare la loro incapacità di indipendenza dagli altri. "Etica del Rifiuto": gran parte delle decisioni etiche postmoderne sono dovute ad una visione catastrofista della società e ad un rifiuto pregiudiziale delle novità nella vita dell'individuo. Diritti dell'infanzia: Ha pubblicato su diverse riviste internazionali una critica all'abitudine di somministrare solo placebo ai bambini arruolati in certi studi sul dolore infantile che servono da controllo all'efficacia di nuovi strumenti analgesici[1].

Apporto scientifico nella lotta al dolore infantile[modifica | modifica wikitesto]

Ha creato un sistema di analgesia non farmacologica chiamato "Saturazione Sensoriale" che si basa sull'interazione del bambino con l'adulto che lo sta curando e che tramite tre stimoli -Gusto, Contatto e Voce (in inglese simboleggiate dall'acronimo 3T: Taste, Touch and Talk) - attivano delle vie endogene inibitorie del dolore. Ha creato la scala ABC[2] di valutazione del dolore infantile, basata sulla valutazione delle caratteristiche del pianto del neonato.

Studi sul pianto[modifica | modifica wikitesto]

Analisi del pianto infantile: Bellieni ha eseguito varie analisi del pianto e ha mostrato che non è in grado di svelare la causa che lo ha provocato; tuttavia contiene una forma di protolinguaggio, cioè cambia improvvisamente le sue caratteristiche quando supera una certa soglia di dolore. [3]

Significato del pianto: Nei suoi studi conclude che molti animali sanno piangere, ma l'umano è l'unico che piange con le lacrime, “weeping” in inglese; la sua ricerca ha portato a supporre che il weeping influenzi positivamente l'umore con la produzione di endorfine stimolata dal massaggio delle lacrime sulle guance. [4]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • L'alba dell'«io». Dolore, desideri, sogno, memoria del feto, Società Editrice Fiorentina, 2004.
  • Se questo non è un uomo... Il feto: un nuovo membro della famiglia, Àncora Editrice, 2004.
  • La risorsa Down. Uno sguardo positivo sulla disabilità, Società Editrice Fiorentina, 2005.
  • La morte dell'eutanasia. I medici difendono la vita (con Marco Maltoni), Società Editrice Fiorentina, 2006.
  • Padroni della vita? Piccolo vademecum di bioetica, Società Editrice Fiorentina, 2006.
  • Godersi la gravidanza, Àncora Editrice, 2007.
  • Ethics of Neonatal Pain In "Encyclopedia of Pain", Springer, 2007.
  • Neonatal pain. Pain, suffering and brain damage in fetus and the newborn (coeditore Giuseppe Buonocore), Springer 2008.
  • Una gravidanza ecologica. L'ambiente ideale per chi vuole diventare mamma e per il bambino non ancora nato (con Nadia Marchettini), Società Editrice Fiorentina, 2008.
  • Dr. House MD. Follia e fascino di un cult movie (coautore Andrea Bechi), Cantagalli, 2009.
  • Volere e Volare (coautore Luigi Vittorio Berliri), Cantagalli, 2010.
  • La carne e il cuore. Storie di donne, Cantagalli, 2010.
  • Sento dunque sono. Sensi e sensazioni del feto, Cantagalli, 2011.
  • ABC della Bioetica,Ed Paoline 2013
  • La cultura dello scarto, Ed paoline, 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN71143818 · LCCN: (ENno2006049930 · SBN: IT\ICCU\TO0V\530968 · ISNI: (EN0000 0000 4481 9246 · BNF: (FRcb15689478r (data)