Carlo Rizzetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Rizzetti
Carlo Rizzetti.jpg

Deputato del Regno d'Italia
Legislature XVIII, XIX, XX, XXI, XXII, XXIII
Gruppo
parlamentare
sinistra
Collegio Varallo

Senatore del Regno d'Italia
Durata mandato 6 dicembre 1913 –
Legislature XXIV
Gruppo
parlamentare
liberale democratico, poi Unione democratica

Dati generali
Professione Imprenditore

Carlo Pietro Giacomo Maria Rizzetti (Torino, 25 settembre 1841Torino, 27 aprile 1931) è stato un imprenditore e politico italiano.

Di modesta origine, rimane orfano di entrambi i genitori ancora bambino e con l'aiuto di uno zio nella prima giovinezza si dedica ad una imprecisata attività commerciale, aprendosi la via di una solida posizione nei settori del commercio e dell'industria e dell'affermazione nella vita politica. Presidente della provincia di Novara per circa tre decenni, deputato per sei legislature, assessore al comune di Fobello, è stato consigliere della Cassa di risparmio di Torino, membro e presidente della Camera di commercio di Torino, vicepresidente del Consiglio superiore dell'industria e del commercio, socio ordinario dell'Accademia d'agricoltura di Torino, socio del Club alpino italiano. Nominato senatore a vita al termine del sesto mandato parlamentare.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro
Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia
Cavaliere del lavoro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere del lavoro

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]