Carlo Masi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlo Masi
Carlo Masi.jpg
Dati biografici
Data di nascita 6 ottobre 1976 (41 anni)
Luogo di nascita Roma
Italia Italia
Dati fisici
Altezza 178 cm
Peso 83 kg
Etnia caucasica
Occhi verdi
Capelli castani
Lunghezza del pene 21 cm
Dati professionali
Film girati 13

Carlo Masi, pseudonimo di Ruggero Freddi (Roma, 6 ottobre 1976), è un ex attore pornografico italiano, noto per aver lavorato principalmente con la casa di produzione COLT Studio Group[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

All'età di 14 anni inizia a frequentare il mondo delle palestre, praticando con assiduità il culturismo[1]. Ha inoltre partecipato alla prima edizione del concorso Mister Gay Italia[1] ed ha vinto il titolo di Mister Alibi 1994[1].

Ha lavorato come rappresentante, insegnante di matematica, personal trainer, modello e spogliarellista[1]. Ha vissuto anche in diversi paesi del mondo, tra cui Canada e New York[1] e si è laureato all'Università La Sapienza di Roma in ingegneria informatica, con una tesi sulle tecniche del riconoscimento ottico[1].

Carriera pornografica[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004, dopo essere stato notato online da un selezionatore COLT Studio Group, esordisce nell'industria della pornografia gay partecipando al suo primo film porno, Big N' Plenty.[1]

Dopo il debutto firma un contratto come modello in esclusiva per gli studios COLT[1]. Partecipa quindi a molte iniziative e lavora in una decina di film in soli due anni[1].Apprezzato per la sua forte mascolinità, in cui mette in mostra un corpo muscoloso e villoso, è promotore del sesso sicuro[1] ed è sempre stato vicino al mondo LGBT italiano[2].

Nel dicembre 2007 annuncia, insieme al compagno, il pornoattore argentino e modello COLT Adam Champ, la sua intenzione di dividersi dalla casa di produzione[3]. Ad aprile 2008 i due rinnovano però il loro contratto con gli studi per cinque anni[4].

Sempre con Champ ha fondato la Fush Fush Group,  una delle prime agenzie di servizi italiane specializzate nel fornire modelli gay per locali ed eventi[2] ed ha partecipato ad interviste e show televisivi in Messico[5].

Nel corso della sua carriera ha ricevuto due nomination ai GayVN Awards: una nell' edizione 2005 nella categoria "best sex scene" per la sua prestazione insieme al pornodivo Karim[senza fonte] ed una nell' edizione 2008 nella categoria "best sex scene" per la scena girata insieme all'attore Tom Chase[6].

Nel 2007 viene scelto come "cover man" per COLT40, volume pubblicato per celebrare il quarantesimo anniversario della casa di produzione[5].

Nel 2009 COLT Studio e Calaexotic mettono in commercio un dildo che riproduce il pene di Carlo Masi, facendolo così diventare il primo pornoattore italiano con un dildo commercializzato.[7] Nello stesso anno è nominato primo COLT Man EMETIRUS della storia dalla casa di produzione[4].

Nel 2013 termina ufficialmente la sua carriera pornografica per dedicarsi all'attività universitaria[8].

Altre attività[modifica | modifica wikitesto]

Nell'ottobre 2009, dopo aver temporaneamente abbandonato il cinema porno[9], debutta a teatro con Senzaparole, rivisitazione di Atto senza parole di Samuel Beckett[10], con la regia di Andrea Adriatico e portato in scena a Bologna con la compagnia Teatri di Vita[11].

Nel 2013 consegue una laurea triennale in matematica all'università La Sapienza di Roma con 110 e lode e percorso d'eccellenza.[12][13] Nel 2016 ha conseguito una laurea magistrale in Matematica all'Università La Sapienza[8]. Successivamente alla laurea ottiene un dottorato di ricerca e cura un ciclo di lezioni di Analisi I presso il dipartimento di Scienze di base e applicate per l’ingegneria[8].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Carlo Masi alla Folsom Street Fair 2007.
  • Big N' Plenty (2004)
  • Buckleroose - Special Collectable Edition (2004)
  • eXposed: The Making Of A Legend (2004)
  • Muscle Up! (2004)
  • Wide Strokes (2005)
  • Minute Men 23 (2005)
  • Man Country (2006)
  • Dual: Taking It Like a Man (2006)
  • Paradise Found (2007) - non sexual role
  • Naked Muscles: The New Breed (2007)
  • Waterbucks #2 (2007)
  • Hawai'i (2007)
  • Muscle Heads (2009)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k Giulio Maria Corbelli, Un ragazzo molto Colt, culturagay.it, 02 giugno 2005. URL consultato il 26 ottobre 2017.
  2. ^ a b Carlo Masi colpisce ancora!, gayarancio.com. URL consultato il 26 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 07 febbraio 2009).
  3. ^ Red, Carlo Masi e Adam Champ lasciano la Colt Studio, tuttouomini.it, 17 gennaio 2008. URL consultato il 26 ottobre 2017.
  4. ^ a b Red, Carlo Masi e Adam Champ tornano alla ColtStudio, tuttouomini.it, 09 aprile 2008. URL consultato il 26 ottobre 2017.
  5. ^ a b Intervista a Carlo Masi e Adam Champ, in Tuttouomini, 12 luglio 2007. URL consultato il 1° novembre 2017.
  6. ^ GayVN Awards (2008), imdb.com. URL consultato il 31 ottobre 2017.
  7. ^ Intervista a Carlo Masi, in Gayburg, 02 aprile 2009. URL consultato il 26 ottobre 2017.
  8. ^ a b c Francesco Lepore, Secondo anno di tutor alla Sapienza per Ruggero Freddi. E La Verità ne dà notizia con una scena di Threesome, su www.gaynews.it. URL consultato il 26 ottobre 2017.
  9. ^ Carlo Masi: dal cinema porno al teatro impegnato, in Gayburg, 16 agosto 2010. URL consultato il 26 ottobre 2017.
  10. ^ Masi, pornodivo gay per Beckett interpreta un desiderio impossibile, la Repubblica, 07 settembre 2010. URL consultato il 26 ottobre 2017.
  11. ^ Carlo Masi: debutto in teatro con `Senzaparole` | GAY.tv, su www.gay.tv, 10 ottobre 2009. URL consultato il 26 ottobre 2017.
  12. ^ Sorpresa alla Sapienza, il professore era un divo del porno gay, in Il Tempo. URL consultato il 9 novembre 2017.
  13. ^ Ruggero Freddi: da pornodivo a ricercatore e docente universitario, su cno-webtv.it.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]