Carlo II di Monaco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carlo II di Monaco
Charles II de Monaco.jpg
Signore di Monaco
Stemma
In carica 7 ottobre 1581-17 maggio 1589
Predecessore Onorato I di Monaco
Successore Ercole di Monaco
Nome completo Carlo Grimaldi
Altri titoli Marchese di Campagna
Nascita Monaco, 1555
Morte Monaco, 17 maggio 1589
Casa reale Grimaldi
Dinastia Grimaldi di Monaco
Padre Onorato I di Monaco
Madre Isabella Grimaldi

Carlo II di Monaco (26 gennaio 155517 maggio 1589) è stato Signore di Monaco dal 17 ottobre 1581 alla sua morte.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carlo era il maggiore dei figli di Onorato I (1522-1581), Signore di Monaco, e di Isabella Grimaldi (m. 1583). Egli succedette alla morte del padre come Signore di Monaco nel 1581, ma il momento della sua ascesa non fu dei più favorevoli in quanto l'allora signoria monegasca si dibatteva a quel tempo tra le contestate sfere d'influenza di Francia e Spagna.

Poco dopo la sua ascesa al trono, la città di Monaco venne attaccata da 500 tra francesi e corsi che tentarono di assediare la fortezza dei Grimaldi e fu in questa occasione che avvenne uno dei più celebrati eventi miracolosi monegaschi. La leggenda narra che Santa Devota apparve sulle mura della fortezza e iniziò a scacciare in particolare i corsi dei quali ella era anche patrona, ricordando come il piccolo stato aveva dato asilo alle sue spoglie. I corsi furono atterriti da questa visione e si ritirarono poco dopo, costringendo i francesi ad una totale disfatta.

Protetto dalla Spagna, durante gli scontri del 1524, Carlo viene ricordato per essere stato il primo Signore di Monaco a rifiutarsi di rendere omaggio al Duca di Savoia per il possesso delle città di Mentone e Roccabruna. Nel 1583 venne acclamato a gran voce dalla popolazione per aver fortificato queste due città.

Carlo resse il governo di Monaco per soli otto anni prima di morire, all'età di 33 anni. Non essendosi mai sposato e non avendo avuto eredi, gli succedette il fratello minore Ercole.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Françoise de Bernardy, Princes of Monaco: the remarkable history of the Grimaldi family, ed. Barker, 1961
  • Maurizio Ulino, L'Età Barocca dei Grimaldi di Monaco nel loro Marchesato di Campagna, Giannini editore, Napoli 2008
  • Maurizio Ulino, Dai Grimaldi ai Pironti, in Campagna in età moderna, chiesa, feudo e rivoluzione, a cura di G.D'Agostino, A. Maggio, M. Ulino, Associazione G.Bruno, Campagna (Sa), 2015

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie