Carlo Fumagalli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carlo Fumagalli
Nazionalità Italia Italia
Altezza 188 cm
Peso 83 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker
Squadra N.P.C. Rieti
Carriera
Giovanili
Olimpia Milano
Squadre di club
2013-2015Olimpia Milano5 (2)
2015-2016Pall. Mantovana13 (18)
2016-2017Basket Lecco30 (208)
2017-2018Aurora Desio30 (417)
2018-2019Raggisolaris Faenza30 (345)
2019-N.P.C. Rieti23 (57)
Nazionale
2019Italia Italia 3x325 (92)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 luglio 2019

Carlo Fumagalli (Milano, 25 aprile 1996) è un cestista italiano, campione d'Italia nel 2014 con l'Olimpia Milano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a giocare nel settore giovanile dell'Olimpia Milano, con la quale vince il Campionato Italiano U-15 nel 2011 e il Campionato Italiano U-17 nel 2013 [1]. Nella stagione 2013-2014 entra a far parte del roster della prima squadra in Serie A collezionando due presenze, si laurea così campione d'Italia alla sua prima stagione da professionista. La stagione successiva viene riconfermato in prima squadra collezionando tre presenze e segnando i suoi primi punti in Serie A, contro la Virtus Bologna. La stagione 2015-2016 lo vede cambiare squadra, passa infatti alla Pallacanestro Mantovana in Serie A2[2]. Esordisce nella vittoria casalinga contro la Pallacanestro Trieste segnando 2 punti. Da un punto di vista statistico gioca la sua miglior partita il 7 febbraio, quando segna 5 punti in 8 minuti contro l'Olimpia Matera. La stagione 2016-2017 cambia nuovamente squadra scendendo di categoria in Serie B con il Basket Lecco[3]. Al suo primo anno in terza serie mette subito in mostra le proprie doti, viaggiando nel corso dell'intera stagione a quasi 7 punti di media in diciotto minuti di utilizzo, segnando il proprio season-high il 19 novembre, partita nella quale segna 17 punti contro Iseo. Per la stagione successiva resta in terza serie ma cambia squadra, venendo ingaggiato dall'Aurora Desio[4]. Con la divisa arancio-blu compie un ennesimo salto di qualità, partendo in maniera stabile dal quintetto base e mantenendo una media di 13.9 punti a partita in 32.5 minuti di utilizzo, segnando il 19 novembre un season high di 27 punti contro Bernareggio. Nella stagione 2018-2019 si trasferisce tra le file della Raggisolaris Faenza[5]. In questa stagione conferma le ottime prestazioni dell'annata precedente, viaggiando a 11.5 punti di media a partita in 31.43 minuti medi di utilizzo, con un season high di 24 punti il 20 gennaio contro la Virtus Padova. Torna in Serie A2 nella stagione 2019-2020, questa volta con la divisa della N.P.C. Rieti[6]. Nella stagione del ritorno in seconda serie disputa 23 incontri segando 2.5 punti a partita in poco meno di 13 minuti.

3x3[modifica | modifica wikitesto]

Il playmaker milanese è uno dei migliori cestisti di pallacanestro 3x3 d'Italia, tanto che attualmente occupa la posizione numero 174 nel ranking mondiale ed il numero 7 nel ranking italiano [7]. Il 29 luglio 2018 si laurea Campione italiano 3x3 con il team Cobram di Cremona, in squadra con Damiano Verri, Andrea Negri e Claudio Negri [8]. L'8 giugno 2019 compie il suo esordio con la Nazionale italiana 3x3, con la quale prende parte al FIBA 3x3 Under-23 World Cup.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campion. Partite Statistiche tiro Altre statistiche
Pres. Titol. Minuti Tiri da 2 Tiri da 3 Liberi Rimb. Assist Rubate Stopp. Punti
2013-2014 Italia Olimpia Milano Serie A 2 0 2 0/2 0/0 0/0 0 0 1 0 0
2014-2015 Italia Olimpia Milano Serie A 3 0 5 0/2 0/0 2/2 0 2 0 0 2
2015-2016 Italia Stings Mantova Serie A2 13 0 79 2/8 3/9 5/8 5 9 1 1 18
2016-2017 Italia Basket Lecco Serie B 30 3 542 65/169 15/40 33/58 62 46 25 1 208
2017-2018 Italia Aurora Desio Serie B 30 30 975 97/259 42/155 97/133 133 89 37 3 417
2018-2019 Italia Raggisolaris Faenza Serie B 30 30 943 101/225 26/90 65/91 127 86 25 4 345
2019-2020 Italia N.P.C. Rieti Serie A2 23 2 298 16/48 6/24 7/14 37 19 7 0 57
Totale carriera

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Olimpia Milano: 2013-14
Cremona Cobram: 2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il futuro dell'Olimpia sa già come si vince, gazzetta.it. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  2. ^ Dinamica: ecco Fumagalli, baby play dall'EA7, gazzettadimantova.gelocal.it. URL consultato il 15 dicembre 2015.
  3. ^ Basket Lecco, un altro colpo: l'ex Olimpia Fumagalli, leccotoday.it. URL consultato il 7 luglio 2016.
  4. ^ Aurora Desio: arriva Carlo Fumagalli, sportando.it. URL consultato il 13 luglio 2017.
  5. ^ Rekico: arriva un campione d’Italia, il giovane Carlo Fumagalli, ilbuonsenso.net. URL consultato il 12 luglio 2018.
  6. ^ Rieti, la Npc ufficializza l'ingaggio del regista Carlo Fumagalli: «Una grande occasione», ilmessaggero.it. URL consultato il 24 Luglio 2019.
  7. ^ INDIVIDUAL WORLD RANKING, fiba3x3.com. URL consultato il 9 novembre 2020.
  8. ^ Cremona Cobram (uomini) e Ancona (donne) campioni d'Italia 3x3, fip.it. URL consultato il 29 luglio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]